E-commerce: come dev’essere la descrizione prodotto?

Ci sono delle regole da seguire per avere delle descrizioni prodotto ottimali degli e-commerce. Se vuoi ottenere successo devi sapere queste regole e fare foto bellissime.

e-commerce descrizione prodotto

Una breve introduzione sl mondo degli e-commerce

L’e-commerce è l’acquisto e la vendita di beni e servizi su Internet. Il commercio elettronico (commercio elettronico) è l’acquisto e la vendita di beni e servizi, o la trasmissione di fondi o dati, su una rete elettronica, principalmente Internet. Queste transazioni commerciali avvengono come business-to-business (B2B), business-to-consumer (B2C), consumer-to-consumer o consumer-to-business.

L’e-commerce e i Marketplace hanno cambiato il modo in cui le persone acquistano e consumano prodotti e servizi. Sempre più persone si rivolgono ai loro computer e dispositivi intelligenti per ordinare merci, che possono essere facilmente consegnate a casa. In quanto tale, ha sconvolto il panorama della vendita al dettaglio. Amazon e Alibaba hanno guadagnato una notevole popolarità, costringendo i rivenditori tradizionali ad apportare modifiche al modo in cui fanno affari.

Ma non è tutto. Per non essere da meno, i singoli venditori sono sempre più coinvolti in transazioni di e-commerce tramite i propri siti Web personali. E i mercati digitali come eBay o Etsy fungono da scambi in cui moltitudini di acquirenti e venditori si riuniscono per condurre affari.

Beni fisici e prodotti digitali o servizi

La maggior parte delle persone pensa all’e-commerce come alla vendita o all’acquisto di un prodotto fisico online. Ma l’e-commerce include anche la vendita e l’acquisto di beni non fisici, come servizi e prodotti digitali. È quando un’azienda vende online. Alcuni rivenditori di e-commerce vendono esclusivamente online.

Qual è la differenza tra e-commerce ed e-business?

L’e-commerce prevede l’acquisto e la vendita di beni e servizi online ed è in realtà solo una parte di un e-business. Un e-business coinvolge l’intero processo di gestione di un’azienda online. In parole povere, è tutta l’attività che si svolge con un business online.

Tutti usiamo lo smartphone anche per gli acquisti

L’e-commerce è l’acquisto e la vendita di beni e servizi su Internet. Viene condotto su computer, tablet, smartphone e altri dispositivi intelligenti. Quasi tutto può essere acquistato tramite l’e-commerce oggi, ma tieni presente che ormai si utilizzano gli smartphone, sul divano, in ufficio e mentre si cammina per strada.Può essere un sostituto dei negozi fisici, anche se alcune aziende scelgono di mantenerli entrambi.

Per questo motivo dev’essere tutto molto chiaro ed ottimizzato per smartphone, inoltre dev’essere molto veloce e semplice sia il caricamento delle pagine che il procedimento di acquisto.

Perché si sceglie l’acquisto online?

Convenienza: l’e-commerce può essere effettuato 24 ore su 24, sette giorni su sette.
Maggiore selezione: molti negozi offrono una gamma di prodotti online più ampia di quella che offrono nelle loro controparti fisiche. E molti negozi che esistono esclusivamente online possono offrire ai consumatori un inventario esclusivo che non è disponibile altrove.

Come strutturare la descrizione degli articoli dell’e-commerce?
Come Scrivere descrizioni di prodotti efficaci?

Per prima cosa elimina ogni ostacolo e ogni dubbio

Esistono anche alcuni inconvenienti che derivano dai siti di e-commerce. Tieni presente che ci sono dei fattori che possono far abbandonare il carrello.

Gli svantaggi possono includere:

Servizio clienti limitato

 Se acquisti un computer online, non puoi semplicemente chiedere a un dipendente di dimostrare di persona le caratteristiche di un particolare modello. E sebbene alcuni siti Web ti consentano di chattare online con un membro dello staff, questa non è una pratica tipica.

Quindi assicurati di poter seguire come si deve qualsiasi problema e di dare l’assistenza in modo adeguato per essere maggiormente svantaggiato  rispetto ai tuoi competitori. 

 

Mancanza di gratificazione immediata

 Quando acquisti un articolo online, devi attendere che venga spedito a casa o in ufficio. Tuttavia, gli e-tailer come Amazon rendono il gioco dell’attesa un po’ meno doloroso offrendo la consegna in giornata come opzione premium per prodotti selezionati.

In ogni caso le poste e alcuni corrieri non possono fare i miracoli e molte volte i pacchi tendono a tardare. Sii molto chiaro sui tempi di spedizione, perché tu stesso puoi evader l’ordine in tempi ristretti, ma le spedizioni intercontinentali possono metterci anche fino ad un mese, minimo due settimane.  Soltanto con particolari corrieri di nicchia e a dei prezzi notevoli riesci a ristringere questi tempi.

Incapacità di toccare i prodotti immediatamente

La PNL parla chiaro, siamo quasi tutti cinestetici e quindi dobbiamo toccare con mano.

Le immagini online non trasmettono necessariamente l’intera storia di un articolo, quindi gli acquisti e-commerce possono essere insoddisfacenti quando i prodotti ricevuti non corrispondono alle aspettative dei consumatori. Esempio calzante: un capo di abbigliamento può essere realizzato con un tessuto più scadente di quanto indichi la sua immagine online.

A fronte di tutto ciò tu ora dovrai tramite le tue foto e le tue descrizioni, eliminare ogni dubbio che può nascere durante il funnel di vendita del cliente.

Prima di descrivere i tuoi prodotti pensa a questo punti

Per prima cosa  entra nel mood adatto:

 

  • Non esisti solo tu e  probabilmente il tuo prodotto verrà confrontato con altri prima dell’acquisto
  • Concentrati sul tuo acquirente ideale.
    Attira con vantaggi.
  • Giustifica usando i superlativi senza eccedere: non usare “il più bello”
  • Fai appello all’immaginazione dei tuoi lettori.
  • Supera le barriere razionali con le mini-storie e integra sui Social la filosofia del brand e la storia del prodotto.
  • Seduci con parole sensoriali, cerca di trasmettere l’emozione di quell’articolo.
  • Tenta con prove sociali, recensioni positive, influencer. Oppure una bella immagine di una persona felice che utilizza o indossa il tuo prodotto.
  • Rendi scansionabile e fruibile la tua descrizione. Esistono alcune semplici regole per scrivere descrizioni di prodotti che vendono. 
  • Crea una struttura da seguire per ogni prodotto con tanto di Gerarchia H1- H2- H3
  • Non ripetere i nomi nelle schede prodotto o ti farai concorrenza da solo. Piuttosto inserisci delle varianti di taglie, colori o modelli personalizzabili.

Ora puoi creare la tua descrizione, ma tieni conto di questi altri punti

Hai creato una buyer o più buyer persona? Sai che tono usare? Sono esperti del tuo settore e quindi puoi usare tecnicismi oppure sono persone che utilizzano un linguaggio semplice?

Sai che parole dovranno digitare per effettuare la ricerca del tuo prodotto specifico?

  • Scopri chi è il tuo pubblico di destinazione.
  • Concentrati sui vantaggi del prodotto. 
  • Se esistono dei difetti inserisci nella descrizione la tua soluzione.
  • Racconta la storia completa se è affascinante, altrimenti omettila, specialmente se fai dropshipping.
  • Usa il linguaggio naturale e il tono che hai prestabilito in precedenza e controlla che sia uguale per ogni articolo. Il Tone of Voice è importante e dev’essere una regola una volta che viene stabilito.
  • Usa parole potenti che vendono, anche se non le trovi logiche. A volte può accadere che i termini di ricerca non siano molto chic. Preferisci essere trovato o fare bella figura?
  • Semplifica la scansione quindi stai attento alla gestione degli spazi bianchi, elenchi puntati e grassetti. Rendi tutto leggibile come se qualcuno stesse camminando e magari venisse interrotto più volto da rumori o domande esterne. Riuscirebbe a leggere subito le informazioni più importanti?
  • Aggiungi tutti i dettagli necessari, specialmente le dimensioni e il peso. Alcuni per te non sono rilevanti, ma pensa che tu conosci il tuo prodotto e l’utente lo vede per la prima volta.
  • Ottimizza per i motori di ricerca.

L’intento di ricerca

In questo caso intendo l’intendo di ricerca come il motivo per il quale il tuo cliente sta cercando il tuo prodotto. Perché vuole comprare? Va ad un matrimonio? Vuole quella marca specifica? Deve fare un abbinamento? Vuole fare un regalo? Vuole spendere poco?

Ti faccio un esempio. 

Se voglio una t-shirt nera raramente mi interessa la marca, piuttosto preferisco sapere che sia di cotone e con lo scollo U. In questo caso la marca può anche passare insieme secondo piano.

Se invece adoro i capi di Louis Vuitton è probabile che sia più interessante il nome del brand e quindi dovrò mettere l’enfasi sul nome della marca e del modello. Il colore è secondario in questo caso.

Faccio un ultimo esempio: non so cosa regalare e siamo vicini a San Valentino. 

Perché non aggiungerlo alla tua descrizione e titolo prodotto? Specialmente sui Marketplace dove puoi anche inserire i Tag. Tutto può essere dinamico e soprattutto, immedesimati nelle ricerche dei tuoi clienti, anche nei vari periodi dell’anno.

Come devono essere le foto dei miei prodotti in vendita ?

Ora cerchiamo di capire come devono essere realizzate le foto dei prodotti per la vendita online.

 

Il formato adatto

Innanzitutto cerca di capire qual è il formato migliore e non esagerare con la risoluzione: la foto non deve essere sgranata e tantomeno pesante come un filmato.
Un piccolo esempio dal Marketplace AmazonLo spazio che deve occupare il prodotto nell’immagine non deve essere inferiore all’85%.
L’altezza e la larghezza delle foto deve essere pari a 1000 pixel per far sì che si possa abilitare la funzione zoom. Nel caso di foto di capi di abbigliamento non si devono usare manichini. No a modelli seduti
 

Evidenzia il meglio

 
Metti in risalto i dettagli migliori, evidenzia la qualità migliore e il particolare più bello. Mi è capitato molte volte di avere dei Jeans con dei bottoni spettacolari o delle tasche con strass e inserti speciali, In questo caso la prima foto ha messo in evidenza il punto più particolare del mio prodotto ed ha fatto da esca, per attirare l’attenzione durante lo scroll.

 

Offri una panoramica a 360 ° del prodotto

Ora descrivilo al meglio, anche con le foto, conta che “da casa” non sanno nulla del tuo prodotto.

Sfondo bianco e omogeneo

Che confusione gli sfondi a fantasia, a meno che non conosci molto bene la grafica e i pattern. Se non sei capace rendi lo sfondo minimal e chiaro. Esistono i cubi per fare le foto oppure programmi in grado di levare lo sfondo. Se non avete nessuna voglia di modificare le foto allestite un tavolo creando uno sfondo bianco con i pannelli riflettenti in polistirolo oppure con semplici fogli di carta o gomma Eva.

Utilizza una luce chiara

Sembra una cosa ovvia, ma ho visto alcune luci che hanno distorto il colore del prodotto. Se non possiedi delle ottime luci puoi usare quelle del sole specialmente dalle 16 alle 17.

Effettuate una serie di foto di prova per trovare l’illuminazione perfetta. Questo è un punto fondamentale perché i colori, se sono alterati, specialmente nei capi di abbigliamento, possono essere dei resi in più che a fine mese vi faranno perdere tanti solidi e innervosiranno la clientela.

Affidati ad un esperto

Investite nell’attrezzatura fotografica adatta e se non sei molto ferrato in materia, rivolgiti ad un professionista. La percezione sbagliata potrebbe farti perdere vendite.

Procuratevi un treppiede

Se avete dei problemi di mano ferma, con pochi euro potrete comprare dei treppiedi o dei prodotti specifici. Ne esistono alcuni che hanno una pinza e possono anche essere utilizzati dall’alto. Sono comodissimi.

Controllate e se necessario modificate

Una volta ricevute le immagini ritoccate, è il momento di caricarle sul vostro sito.

Ad esempio se usate Shopify siete avvantaggiati, perché la piattaforma riadatta automaticamente le dimensioni delle immagini.

Purtroppo il web è pieno di siti con immagini di dimensioni sbagliate o esteticamente fastidiose, quindi non vorrete rientrare in questo panorama horror, spero che abbiate capito quanto sia importante contare su immagini dalle dimensioni adatte , in modo tale che non rovinino tutto il lavoro fatto finora.

Bonus Extra

Se potete, fate indossare i capi ad una modella o ricreate un contesto d’uso. Una figura umana all’interno delle foto empatizza molto e probabilmente induce all’acquisto.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: