Twitter e NFT

Twitter e NFT come immagine di profilo

Twitter ha integrato solo per gli iscritti al programma premium Twitter Blue, la possibilità di inserire un NFT come immagine di profilo.

Gli NFT sono arrivati anche su Twitter, da poco è ufficiale la notizia, anche se per ora  questa funzione speciale è possibile solo per gli utenti su iOs abbonati  a Twitter Blue (2.99 dollari circa mensili).

Twitter NFT

Come riconoscerli?

I Non-Fungible-Tokens sono riconoscibili perché hanno una forma differente dalla solita circolare dei profili e saranno di forma esagonale.

Si inserisce il contesto WEB3, la terza incarnazione della rete, concetto che ha iniziato il suo sviluppo subito dopo la creazione delle monete virtuali.

Il Web3 utilizza blockchain creando così un nuovo sistema economico con lo scopo di decentralizzare la rete e creare un’economia digitale basata sulla partecipazione.

Usare i meccanismi di consenso come la blockchain permette di utilizzare le criptovalute. Soltanto quando gli NFT saranno presenti su tutti i Social Media, saremo in grado di conoscere le relazioni intrecciate con il Web3.

NFT e la loro unicità

Sono sempre più numerose le persone che hanno interesse ad entrare a far parte del mondo degli NFT dove è fondamentale il concetto di unicità dell’opera per accrescere la propria stima di valore. Infatti, se il venditore vende la sua opera una volta sola, mantenendo così la propria unicità, il valore accresce rimanendo un “pezzo unico”.

Cosa significa NFT?

NFT= Non fungible Token o token crittografico che rappresenta l’atto di proprietà e il certificato di autenticità scritto su blockchain e al contrario delle criptovalute, non sono reciprocamente intercambiabili.

Con il termine Nft si intende un modo per identificare in univocamnete un prodotto digitale su internet, una sorta di firma certificata di autore per gif, video, foto, testi, articoli, audio.

Il valore degli NFT dipende dall’identità del Creator e dai suoi precedenti proprietari.

Le NFT più popolari sono state vendute per milioni di dollari.

Queste tecnologie consentono agli artisti digitali un notevole guadagno.

Dove si vendono gli NFT?

Per vendere gli NFT si utilizza principalmente OpenSea e può essere creato in modo gratuito. Per iniziare ad utilizzare la piattaforma è necessario possedere una certa quantità di ether nel proprio Wallet che sono equiparabili a 100 euro circa. OpenSea è un vero e proprio Marketplace di arte digitale.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: