Spotify

Spotify è il servizio di streaming musicale ideale per la maggior parte delle persone in tutto il mondo, ma cos’è che li distingue?

I principali sforzi di marketing di Spotify si concentrano su come il marchio è diverso dagli altri servizi, offrendo agli utenti la possibilità di scoprire nuova musica con facilità e persino filtrando i brani per stato d’animo e genere. L’intelligenza artificiale negli algoritmi di Spotify fornisce agli utenti playlist su misura accuratamente curate che soddisfano effettivamente i loro gusti e riescono a trasformare la riproduzione di musica o l’ascolto di un podcast in un’esperienza completamente nuova.

Spotify

Cosa puoi fare con Spotify?

Con Spotify puoi ascoltare la tua musica preferita utilizzando il tuo computer o smartphone. Con questo servizio di streaming musicale, puoi ordinare la tua musica per album, artista, genere, playlist o etichetta discografica.

Puoi anche decidere di rendere pubbliche o private le tue playlist su Spotify. Quando la tua playlist è pubblica, altre persone potranno vedere cosa stai ascoltando. D’altra parte, sarai l’unica persona che può vedere la tua playlist se decidi di renderla privata.

Come rendere pubbliche le playlist tramite il sito Web di Spotify

  • Accedi al tuo account Spotify. Nella home page di Spotify, fai clic su “Accedi” per essere reindirizzato alla pagina di accesso. Inserisci qui il tuo indirizzo email e la password registrati negli appositi campi e clicca su “Accedi” per accedere al tuo account.
    Se non ti sei disconnesso durante la sessione precedente, molto probabilmente sarai ancora connesso, quindi puoi procedere al passaggio successivo.
  • Seleziona una playlist da rendere pubblica. Nella barra laterale sinistra della tua pagina corrente, vedrai un’icona con l’etichetta “Raccolta”. Proprio sotto questa icona ci sono diversi collegamenti, inclusi collegamenti a tutte le playlist nella tua libreria. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento che si desidera rendere pubblico.
  • Rendi pubblica la tua playlist. Dopo aver fatto clic con il tasto destro, seleziona “Rendi pubblico” dalle opzioni. La playlist selezionata verrà resa pubblica automaticamente e altre persone potranno vedere cosa stai ascoltando.
  • Avvia Spotify. Fare doppio clic sull’icona di collegamento del programma sullo schermo del desktop per avviarlo.Se non hai un collegamento sul desktop, cerca il programma nel menu Start, nell’elenco Tutti i programmi. Cliccaci sopra una volta trovato.

Come rendere pubbliche le Play List dal computer

  • Accedi. Inserisci l’indirizzo email e la password registrati negli appositi campi, quindi clicca sul pulsante verde “Accedi”.
    Se non ti sei disconnesso dalla tua precedente sessione di Spotify, molto probabilmente sarai ancora connesso, quindi puoi saltare questo passaggio se è il caso.
  • Visualizza le tue playlist. Le tue playlist saranno elencate nel pannello di sinistra, sotto il link “+ Nuova playlist”. che puoi scorrere verso il basso.
  • Rendi pubblica una playlist. Fai clic con il pulsante destro del mouse su una playlist che desideri rendere pubblica e seleziona “Rendi pubblica” dal menu di scelta rapida.
    Ora la tua playlist può essere visualizzata da altri utenti di Spotify.

Come rendere pubbliche le Playlist tramite l’App Spotify Mobile

  • Avvia l’app Spotify. Tocca l’icona dell’app nella schermata iniziale o nel cassetto delle app per avviarla.
    Se non hai ancora l’app Spotify, cercala su Google Play (per Android), iTunes App Store (per iOS) o Windows Phone App Store e scaricala; è gratis.
  • Accedi al tuo account Spotify. Nella pagina di accesso che appare, digita il tuo nome utente e password prima di toccare “Accedi”.
  • Visualizza le tue playlist. Dopo aver effettuato l’accesso a Spotify, fai clic su “La mia musica” e quindi sulla scheda Playlist. Sarai in grado di vedere un elenco di tutte le playlist nella tua libreria.
  • Rendi pubblica la tua playlist. Fai clic sulla playlist che desideri rendere pubblica. Nell’angolo in alto a destra della pagina che appare, vedrai tre punti. Fare clic su di essi e quindi scorrere verso il basso fino a visualizzare un collegamento denominato “Rendi pubblico”. Fai clic su questo link e avrai reso pubblica la playlist.

Come pubblicare su Shopify?

Prima di entrare nel dettaglio della procedura su come pubblicare su Spotify, identifichiamo le  due tipologie di produzioni su Spotify: canzoni sia pezzi singoli che album interi  e podcast.

Pubblicare brani e album

Esiste un modo piuttosto semplice per sbarcare su Spotify: basta rivolgersi a uno dei tanti servizi di distribuzione a pagamento presenti online e, se i soldi per te non sono un problema, riuscirai a fare tutto in tempi ristretti.

https://artists.spotify.com/providers

Qui è presente la lista dei servizi di d’istituzione.

Nel caso dei brani musicali, il servizio gratuito più valido che ho trovato si chiama RouteNote.

In questo caso le tempistiche e il supporto non sono esattamente al livello dei servizi a pagamento, ma si tratta comunque di una soluzione valida per portare la propria musica su Spotify.

Bene o male le procedure sono segnate passo a passo:

  1. Iscriviti ad un provider per mettere la tua musica su Spotify.
  2. Seleziona che tipo di pubblicazione vuoi mettere su Spotify: singolo o album.
  3. Carica la tua musica e cover art per pubblicare le tue canzoni su Spotify.
  4. Aggiungi chi ha contribuito in modo che abbia i crediti che merita.
  5. Metti la tua musica su Spotify, attendi l’ approvazione 
  6. Visualizza i report di vendita e streaming e detieni il  tuo guadagno.

Podcast

In questo caso la procedura che devi seguire è diversa rispetto a quella necessaria per i brani musicali.

Se hai  già registrato il tuo podcast , utilizza i metodi per pubblicare gratuitamente un podcast su Spotify, se vuoi procedere manualmente. Sostanzialmente, quello che devi fare è semplicemente creare un feed RSS relativo alla tua trasmissione e inviarlo direttamente alla piattaforma per l’approvazione.

Il primo requisito richiesto è quello di possedere un proprio sito Web in cui pubblicare il podcast (magari caricandolo in formato MP3). Ad esempio, su WordPress basta installare uno dei tanti plug-in adatti allo scopo, come PowerPress, accedere alla relativa pagina di gestione, inserire tutti i dettagli del caso.

Ogni servizio di hosting ha le sue caratteristiche. Per caricare il file del podcast e pubblicarli in modo ottimale, è bene seguire le indicazioni che compaiono a schermo e procedere a passi. Generalmente è sempre tutto segnato.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: