Seth Godin- La Mucca viola

La Mucca viola – Perché dovresti leggere assolutamente leggerlo?

Sicuramente, questo è un libro che ogni business man o marketer dovrebbe leggere.

Seth Godin spiega che per sopravvivere nel moderno mondo degli affari, un’azienda deve avere una mucca viola, ovvero un’idea, un prodotto o un servizio straordinario che la differenzia dalla concorrenza. Le mucche viola e le idee straordinarie si distinguono e la gente ne parla. E convincere le persone a parlare di te è fondamentale per il successo.
Una USP (Unique Selling Proposition) unica che aiuta a farti spiccare tra i tanti prodotti e servizi nel mercato.

Troppo diverso?

Forse a un certo punto ti sei inventato la tua mucca viola. Forse un idea geniale ti ha colpito mentre guidavi per andare al lavoro o sotto la doccia; forse era davvero unico. Probabilmente hai pensato a te stesso, è troppo diverso o solo poche persone lo vorrebbero. Probabilmente l’hai cancellato proprio per questo motivo. Purple Cow di Seth Godin sostiene l’idea che le idee troppo diverse che piacciono solo a pochi sono esattamente le idee che si trasformano in iniziative imprenditoriali di successo.

La mucca viola

Insegnamenti preziosi

Purple Cow (in inglese) è un libro pieno di insegnamenti preziosi:

  • La sicurezza è rischiosa
  • Sii il superlativo
  • Prendi di mira l’otaku
  • Fai parlare le persone

Crea qualcosa di straordinario

Creare qualcosa di straordinario non è solo il modo migliore per avvicinarsi all’inizio di una nuova impresa; secondo Godin, è l’unico modo per avere successo. Sono finiti i giorni in cui potevi creare prodotti o servizi insipidi, cospargere di un po’ di marketing su di essi e farli essere ben accolti.

Ciò è in gran parte dovuto al fatto che il marketing televisivo è morto.

Il vecchio marketing è morto

Il grande Godin spiega che il vecchio modello di marketing aziendale si basava su quello che lui chiama il complesso industriale televisivo, un sistema in cui le aziende potevano scaricare un sacco di soldi nel marketing televisivo e ottenere il riconoscimento del prodotto e la fedeltà dell’acquirente indipendentemente da quanto fosse banale il prodotto. Quindi, tutti i profitti ottenuti sono stati riversati in più marketing e il marchio ha continuato a crescere.

Prodotti indispensabili? Esistono davvero?

Proctor e Gamble hanno fatto il loro impero su questo modello: dentifricio, deodorante e detersivo, tutti prodotti di buona qualità, ma comunque del tutto ordinari che sono saliti in cima al mucchio semplicemente perché gli spot televisivi mettono quei prodotti davanti ai volti delle persone giorno e giorno fuori. A volte il marketing di un prodotto ha addirittura preceduto il prodotto stesso, come nel caso di Cap’n Crunch, un prodotto per il quale il logo, la mascotte e la campagna pubblicitaria sono stati creati prima ancora che esistessero i cereali.

Decisamente, questo non è più un approccio praticabile, dice Godin. Con l’esistenza di Internet e dei Social Media, siamo così inondati di messaggi su così tanti prodotti diversi che l’unica cosa che taglia questo rumore è il passaparola. Il tuo prodotto viene notato solo se le persone ne parlano e le persone parlano solo di prodotti straordinari. Le sfuggenti mucche viola…

“Non esiste un metodo indolore per raggiungere i vostri obiettivi. Le idee da sole, senza impegno, non bastano. Senza cambiamento, senza passione e senza persone disposte ad affrontare un salto nel buio, la strategia è soltanto un guscio vuoto.”

Seth Godin

 

Vai in grande o stai a casa



La filosofia di Godin è fondamentalmente vai in grande o vai a casa. Sostiene che le idee sicure non sono affatto sicure: sono noiose e verranno ignorate come le mucche di colore normale. Piuttosto, sono le idee rischiose, le idee esagerate che verranno notate e avranno la possibilità di sopravvivere. Godin fornisce alcuni casi di studio avvincenti e divertenti di mucche viola.

“Differenziate la clientela. Individuate il gruppo di clienti più redditizio. Ignorate il resto. ”
SETH GODIN

Scegli una nicchia

Ancora un altro modo è quello di commercializzare una nicchia. Godin dice che per toglierti dalla testa dovresti trovare prodotti o servizi che tutti vorranno. Piuttosto, vuoi creare prodotti e servizi che puoi commercializzare a piccoli gruppi di persone che probabilmente parleranno di ciò che offri: Godin li chiama starnuti perché diffondono “ideavirus”,ma si riferisce anche a loro asotaku prendendo in prestito il termine giapponese per una persona il cui hobby rasenta l’ossessione.

Otaku

Parla della strategia di Krispy Kreme; ogni volta che si trasferiscono in una città, i loro negozi vengono visitati per la prima volta dagli otaku della ciambella, che sono le persone disposte a guidare per venti miglia per una deliziosa ciambella. Ma una volta che hanno conquistato quel mercato, Krispy Kreme inizia a occuparsi di negozi di alimentari e distributori di benzina. Come spiega Godin, Iniziano con persone che guideranno per venti miglia e finiscono con persone troppo pigre per attraversare la strada.

L’obiettivo finale di Krispy Kreme è convertire quelle persone pigre in otaku. Ma iniziano con la conquista della piccola base di fan che già hanno.

Un Hotel per rock star

Il suo amico e collega Chip Conley ha avuto un’idea imprenditoriale per una mucca viola quando ha acquistato un motel fatiscente in un quartiere pericoloso di San Francisco. “Sapeva che non era per tutti”, dice Godin. Ma poi di nuovo Conley aveva solo poche dozzine di stanze da riempire. Quindi ha dipinto il posto con colori selvaggi e ha chiesto a “un artista all’avanguardia di dipingere l’interno della piscina e ha invitato le stelle del rock and roll emergenti a rimanere nel posto”. È finito per diventare un hotel di successo a tema rock-and-roll nel cuore della città.

La mucca viola è l’effetto WOW

Ti serve l’effetto WOW per catturare il pubblico, il vecchio marketing non serve più, va aggiunta una P in più.

Le 8 P del marketing diventano 9:

  1. Prodotto
  2. Prezzo
  3. Promozione
  4. Posizionamento
  5. Pubblicità
  6. Packaging
  7. Passaparola
  8. Permesso
  9. Purple Cow

La mucca viola = straordinarietà

Il marketing è il prodotto e viceversa. La pubblicità e la promozione deve essere indirizzato ad un target specifico.

Le domande da porsi sono:

  • L’idea è facile da diffondere?
  • I membri del tuo target hanno facilità nel dialogare tra di loro?
  • Il tuo target gode di ottima reputazione?
  • L’idea è durevole e longeva?

Essere mucca viola non è una scorciatoia, ma è la strategia migliore per una crescita durevole.

Rivolgersi ad una nicchia è la scelta migliore, perché è molto più facile diventarne il leader.

Abbatti la paura

Essere straordinari comporta il rischio di non piacere a qualcuno. Anche se questa è una falsa convinzione che associa le critiche al fallimento.

Ricorda per, che per essere straordinari, bisogna esporsi alle critiche. Fallisce chi  ha dei progetti che non verranno mai criticati.

IDENTIKIT E DATI ANAGRAFICI di Seth Godin

Nome: Seth
Cognome: Godin
Nato: 10 luglio 1960
Sesso: maschile
Nazionalità: statunitense
Professione: scrittore informatico
Segno zodiacale: Cancro

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: