Dj e Social: prima e dopo la pandemia

Dj e Social media marketing, un binomio indispensabile al giorno d’oggi.

In Italia e nel mondo  il volume di affari della musica è cresciuto in ogni ambito. Poi, purtroppo, la diffusione del coronavirus, il cui impatto sul settore non è ancora del tutto quantificabile e preventivabile. Dopo lo shock iniziale, sono arrivate alcune buone pratiche e le prime iniziative istituzionali, oltre alle proposte e richieste degli addetti ai lavori.

Alcuni DJ su Instagram e Facebook hanno un numero molto alto di follower, il feed è pieno di foto fantastiche che rappresentano alcuni concerti in club, festival, discoteca esclusive.

Se anche tu sei un Dj e vuoi ottenere visibilità ed maggiore engagement devi ricordarti che da qualche parte si dovrà pur iniziare.Probabilmente hai già seguito numerosi suggerimenti sui social media come pubblicare quotidianamente e creare più contenuti, ma per qualche motivo non hai ancora ottenuto il successo desiderato.

È probabile che il consiglio che hai ricevuto sia troppo generico ed affrettato. Per esempio pubblicare ogni giorno per ottenere più follower è semplicemente troppo vago come suggerimento.

Dj e Social Media: prima della pandemia

Scopriamo i piccoli step utili e necessari per guidarti verso il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Prima di iniziare ci tengo a precisare, una breve nota: non avvicinarti mai alla tua scena come una competizione, perché perderai in partenza. Quando inizi e desideri diventare una parte attiva della tua scena locale, dovrai comunque presentarti a eventi e feste, parlare con le persone e ricordare i nomi di tutti e fare networking nella vita reale. Creando questa rete dovresti ottenere interazioni positive e divertenti in modo tale da rendere visibile in modo maggiore  il tuo nome.

I primi step sono questi:

  • Definisci il tuo marchio DJ
  • Scegli un nome facile da ricordare
  • Disegna il tuo logo 
  • Costruisci il tuo sito web per DJ o account Social
  • Condividi la tua musica

Essere di supporto ti farà notare

Ecco gli ultimi suggerimenti per ottenere risultati da Instagram e Facebook: alcuni sono ovvi, altri più tecnici. Tutti sono facilmente applicabili.

Presentati

Potresti essere anche il Dj più bravo del mondo, ma la gente non ti conosce ancora, non sa chi sei e quindi è bene presentarti. Lascia perdere la timidezza e cerca di essere autentico: lanciati, racconta di te. Storia, passione, preferenze musicali, presenta i tuoi pezzi, meglio ancora se hanno una storia dietro.

Riempi il Feed

Quando avvii un nuovo account FB o IG, crea immediatamente 9 post per rendere l’account legittimo e attivo, in modo che non sembri una pagina falsa che molto probabilmente scomparirà entro una settimana.

Non è per niente bello entrare un un Feed vuoto. Probabilmente riceverai qualche Like, ma nessuno ti seguirà. Quindi per prima cosa presentati, scegli delle foto accattivanti e datti da fare.

Chiedi o assumi un fotografo per scattare foto di qualità se non ne possiedi di ottime, sia foto normali che mentre fai il DJ. Ne vale assolutamente la pena, in quanto ti darà contenuti di qualità da pubblicare per un po’ di tempo.

Pubblica foto accattivanti e grafiche che non passano inosservate

Crea un gancio con l’estetica accurata, immagina chi scrolla di continuo una TL, è probabile che una grafica accattivanti possa far fermare gli utenti social e catturare l’interesse.

Impara le basi dei programmi di foto ritocco anche in versione free e come aggiungere i loghi dei luoghi in cui suonerai alle tue foto. Se hai la possibilità di avere un amico fidato o più amici che possono scattarti delle foto quando fai dei concerti  è un ben, più materiale hai a disposizione e meglio è.

Usa lo stesso tipo di carattere, combinazioni di colori e cerca di rendere le tue storie coerenti nello stile.

Suggerimento entra: evita le foto in cui la pista da ballo sembra mezza piena. Le foto con molte persone che si divertono funzioneranno come prova sociale per la tua commerciabilità.

Chiedi a un amico esperto di design e tecnologia di creare un logo professionale per te o assumi qualcuno che lo faccia. Un logo di qualità è molto utile.

Segui le persone di maggior spicco nel tuo settore

Seguendo le persone più importanti nel tuo settore e specialmente del tuo genere, potrai aiutare gli algoritmi a targetizzare maglio il tuo pubblico di interesse. Cerca nella sezione commenti dei post molto popolari che sono simili ai tuoi contenuti. Entra nel profilo dei commentatori, metti “mi piace” ad alcuni dei loro ultimi post e poi seguili.

Coerenza e costanza


Pubblica in modo coerente, almeno un paio di volte a settimana come minimo sindacale, utilizzando temi ricorrenti (ad esempio: lunedì motivazionale, mercoledì ritorno al passato, sabato aforisma  ecc.). Trovo che ricevo il maggior coinvolgimento il giovedì e il venerdì, perché è lì che le persone non vedono l’ora di uscire di più o per lo meno, la maggior parte delle persone non lavora al weekend ed ha uno stato d’animo positivo.

Engagement

Regole di coinvolgimento: il tasso di coinvolgimento è ciò che interessa a tutti in questi giorni, molto più del conteggio dei follower.

La percezione è tutto

Se un promotore vede la tua pagina con 10.000 follower e 7-8 Mi piace per post e nessun commento, ciò alzerà una bandiera rossa. Ma se hai circa 1k follower e centinaia di Mi piace e commenti su ogni post, un promotore sarà molto più propenso a prenotarti.

Hashtag pertinenti

Per interagire con le persone, usa gli hashtag pertinenti. Rispondi ai DM. Metti mi piace e rispondi ai commenti sui tuoi post. Partecipa alle sezioni dei commenti di account più grandi: se qualcuno chiede un ID traccia su un video di un account grande, rispondi con l’ID traccia se puoi ecc.

Soprattutto, esamina la tua comunità locale tramite Posizione su Instagram o tramite hashtag. È probabile che ci sia una comunità attiva nella tua zona e parteciparvi e contribuire ti renderà molto più simpatico.

Contenuti che ti rappresentano

Attieniti alla pubblicazione di contenuti pertinenti e interessanti per i tuoi follower, non solo quelli che trovi interessanti tu.

Adesso gestisci una pagina artista, e quindi abbina ai contenuti musicali anche qualche tuo hobby o particolarità specialmente se si adatta alla sua immagine e al suo marchio.

Usa le Stories 

Usa le storie di Instagram, che possono anche essere impostate per la condivisione automatica su Facebook, perché quell’anello attorno alla tua immagine del profilo le darà un aspetto vivo e personale. La regola generale è quella che i post devono essere raffinati e contenuti di qualità, mentre le storie sono il materiale grezzo e personale dietro le quinte.

Le stories servono a fidelizzare maggiormente gli utenti che ti seguono e grazie all’uso delle hashtag, ti permettono di essere visibile anche ad altri utenti che ancora non ti seguono.

Dj e Social

Utilizza video brevi, specialmente gli Shorts e i Reel

Come raggiungere le persone che ancora non conosci?

La risposta è semplice: attraverso la creazione di video brevi specialmente sulla sezione reel.

Specialmente in questo ultimo periodo i formati reel e short sono veramente utili a questo scopo. Si sa che nulla è eterno sui Social, quindi sfrutta questa occasione.

Unisci Offline con Online

Una delle prime cose da fare è sicuramente seguire i tuoi amici, specialmente se amano la tua musica e ti supportano. Non puoi iniziare con 0 follower.

Usando i contatti che hai raccolto dal tuo networking di persona, coinvolgi persone chiave e altri DJ come collaboratori e amici. Sii un seguace e un commentatore attivo delle tue sedi locali, dei promotori e dei canali dei DJ. È più probabile che i bar e i club ti diano una possibilità se sanno chi sei e pensano che tu possa attirare una folla.

Rendi i tuoi contenuti più coinvolgenti utilizzando i sottotitoli. Ad esempio, chiedere alle persone qual è la loro melodia preferita in questo momento dimostrerà che tieni ai tuoi follower. Pubblica foto e storie con altre persone ai concerti a cui vai e taggale: sii parte attiva della comunità che desideri sia la tua folla: interagisci e coinvolgi. Solo così riuscitrai a costruire una community stabile.

Non comprare follower

Dimentica l’acquisto di follower, otterrai dei risultati immediati, ma distruggerà la tua strategia a lungo termine. L’acquisto di falsi follower distruggerà il tuo coinvolgimento e farà funzionare gli algoritmi contro di te, il che renderà il tuo account inutile. Poiché i follower falsi non interagiranno con i tuoi post, Instagram e Facebook segnaleranno i tuoi contenuti come di bassa qualità e nasconderanno il tuo post ai tuoi veri follower.

Abbina Hashtag più popolari con quelli meno popolari. La strategia della scala significa utilizzare un mix di hashtag con una concorrenza bassa e gradualmente più alta, da hashtag piccoli a quelli molto popolari.

Evita il follow / unfollow

 Non seguire più di 200 utenti al giorno, e 50 per ora perché potresti bloccare l’azione per 24 ore.

Un altro modo per seguire per seguire è guardare gli ultimi post negli hashtag che gli utenti simili a te utilizzeranno. Metti mi piace a quei post e segui quegli account. È più veloce ma meno persone ti seguono in questo modo. Trascorrendo un’ora al giorno su questo, puoi crescere abbastanza rapidamente.

Evita comunque il follow/ unfollow perché oltre ad essere una strategia poco etica (ricordati che ci sono delle persone dietro agli schermi) gli algoritmi e anche alcuni programmi che possono usare tutti quanti.

Dj e Social dopo la pandemia

Tutto il mondo è inevitabilmente cambiato, lo abbiamo visto negli ultimi anni. Alcuni settori sono stati colpiti molto di più di altri.

è necessario rimanere aggiornati e cambiare mentalità, adattarsi velocemente. La prima cosa fa fare è sicuramente quella di migliorare la qualità anche sonora della propria presenza sui social: Instagram e Facebook hanno dimostrato una certa disponibilità in merito. Come si vede, ancora una volta la tecnologia può fornire le opportunità per riprendersi dalla crisi, ma non bisogna aspettare troppo e non essere tra i pionieri delle nuove realtà Social.

Di sicuro non si hanno molte opportunità per organizzare feste, fare foto e documentare tutto, ma si può lo stesso coinvolgere le persone attraverso l’uso dei Social Media.

Non avrai una folla davanti a te, ma singole persone, tantissime singole persone da raggiungere.

Feste e occasioni rimandate

Le feste sono state rinviate, anche all’ultimo momento, per molteplici motivi dovuti alla pandemia.

Una cosa è chiara: non esiste un approccio valido per tutti i rinvii e soprattutto non ci si può basare sulla speranza di avere date per coinvolgere il proprio pubblico o farsi conoscere, non adesso.

Quando hai un evento ed è stato annullato, puoi utilizzare i Social per avvisare, senza impazzire. Condividi le informazioni preventivamente per andare avanti. Questo approccio può aiutare a ridurre il volume delle conversazioni che devi avere.

Porta follower sui social fai  in modo da poter entrare in empatia con loro e con la situazione. Può essere difficile trasmettere empatia via e-mail o via messaggio, ma grazie ai video puoi spiegare meglio le situazioni. 
Impiega quanta più cura e sensibilità possibile mentre cerchi di risolvere i problemi. Utilizza l’invio di newsletter nel caso le persone avessero già pagato un biglietto o prenotato un evento.

Biografia: il tuo biglietto da visita online

Come qualsiasi altra cosa stampata, una biografia ben scritta ha una buona ortografia, grammatica e un buon flusso. La bio è come il tuo biglietto da visita e quindi dovrebbe anche avere una struttura in grado di essere accattivante, semplice e che riesca ad attirare il maggior numero di persone interessate alla tua musica.

Sviluppala rispondendo domande come questa:

  • Da dove vieni? Come hai iniziato?
  • Quali e chi sono le tue influenze?Qual è il tuo genere e stile?
  • Cosa ti rende diverso e unico?
  • Quali sono i tuoi ultimi traguardi?
  • Dove possono ascoltare i tuoi mix?
  • Quali sono i link ai tuoi profili sui social media e al tuo sito web? se ne hai più di uno usa Linktree
  • Come possono contattarti i promotori? Dm, E-mail, cellulare?

Fatti aiutare da un copywriter se non hai abilità e doni di sintesi.

Se non riesci a scrivere secondo un buon livello, chiedi a qualcuno di farlo per te: potrebbe essere utile rivisitare l’idea del passo dell’ascensore che ho menzionato in precedenza nella guida per aiutare a formare il contenuto.

Ti consiglierei anche di aggiornarlo regolarmente a seconda dei tuoi obiettivi della strategia marketing. Ad esempio, stai promuovendo un nuovo album? Il link di destinazione sotto le pagine social dovrebbe essere quello.

Promuovi le tue canzoni online 

Ci sono molti siti Web in cui puoi ospitare gratuitamente mix DJ tra cui SoundCloud.com, MixCloud.com e YouTube.com. Queste piattaforme sono semplici e facili da usare e ti aiuteranno a promuoverti come DJ a un pubblico più ampio, oltre a fornirti un luogo in cui mostrare il tuo suono agli organizzatori di eventi.

 

Disclaimer: su YouTube, il caricamento del tuo mix dovrà essere in un formato video, il che significa che dovrai creare un file grafico per accompagnarlo, quindi esportare l’intero file come video.

Ricorda anche che qualsiasi mix che carichi su YouTube può utilizzare il marchio e il logo del tuo DJ poiché puoi utilizzarli nella grafica del video. Attento agli strike quando fai dei remix.

 

Utilizzo di Spotify come strumento di marketing per DJ


Il motivi per i quali penso che Spotify sia così importante per i DJ in questo momento sono molteplici.

La società ha lanciato la cosiddetta “targeting delle playlist”. in questo modo si consente ai marchi di utilizzare Spotify per rivolgersi a un pubblico specifico in base alla loro attività e ai gusti musicali.

Sebbene questa sia una funzione a pagamento, ti dà un’idea di quanto possa essere potente questa piattaforma per il targeting degli utenti. Come DJ e produttori, possiamo anche fare lo stesso, anche se gratuitamente, se lo desideriamo.

Non c’è dubbio che Spotify crescerà sempre, man mano che più persone si iscrivono e iniziano a scoprire nuova musica, o a seguire artisti esistenti che già apprezzano.

Utilizza i canali Social

I social media sono uno strumento essenziale per la promozione dei DJ specialmente dopo la pandemia. Una delle peculiarità sei Social, a differenza dei volantini, cartelloni, pubblicità su radio e quant’altro è quella di essere  gratuita, accessibile e ti consente di interagire con fan e promotori in un luogo. Praticamente chiunque può scoprire di più su di te e sopratutto tu puoi monitorare anche i risultati dell’interesse generato dai tuoi contenuti. Sia con la crescita organica, sia nel caso specifico in cui tu faccia delle ADS avrai sicuramente dei dati molto importanti sul tuo pubblico.

Avrai bisogno di una fan page di Facebook, un account Instagram, e perché no, di un account Twitter. Non sottovalutare la nuova piattaforma TIK Tok e la tanto amata dalla Gen Z Twitch.

In parole povere, nel mondo moderno, se non sei sui social media, allora potresti anche non esistere. Specialmente quando si tratta del mondo dei DJ.

 

Streaming e dirette

 Il maggior utilizzo di smartphone ha reso possibile dalla grandissima diffusione Streaming audio e video.

Piattaforme come YouTube, Twitch e soprattutto TIK TOK ti permettono di raggiungere persone e anche di guadagnare attraverso “donazioni” e regali.

 

Evita lo Spam

In primo luogo, spammare la tua pagina Facebook o i tuoi canali di social media. Abbiamo detto che i Social sono gratis, va bene, ma non eccedere con i contenuti duplicati o otterrai l’effetto contrario a quello desiderato inizialmente. Il tuo obiettivo è quello di farti conoscere, non quello di molestare gli utenti.

Seguiamo tutti moltissime persone sui Social, e ritengo che bisogna fare molta attenzione alla frequenza di pubblicazione. Conosco profili che pubblicano lo stesso post duplicato più volte durante l’arco della stessa giornata. Basta una volta sola, non è necessario pubblicare lo stesso post più volte, non è costruttivo e non è nemmeno visto bene dagli algoritmi. Probabilmente verrai scambiato per uno spammer.

Quelli che seguo e continuo a seguire sono quelli che mi coinvolgono con i loro post su temi interessanti oppure mi intrattengono. Di sicuro evito di seguire  sui social media e quelli che mi aggiornano costantemente con quello che hanno mangiato a colazione, o che si lamentano in continuazione.  Cerca di mantenere un giusto equilibrio.

Concerto su Fortnite

l rapper americano Travis Scott il 23 aprile ha dato un concerto di 9 minuti all’interno del videogioco online Fortnite. Si è collegato da casa sua, impersonato nel gioco da un alter ego stilizzato, ha presentato il suo nuovo singolo a 12 milioni di spettatori ed ha avuto altri35 milioni di utenti unici per le tre successive repliche che ha proposto.

Un esempio di idea veramente innovativa per promuoversi, non trovi?

Imparare a vendere te stesso


Essere un venditore naturale può mettere molte persone fuori dalla loro zona di comfort.

Ad esempio i DJ per matrimoni hanno in  parte della loro  strategia di vendita quella di differenziarmi dalla concorrenza locale creando una nicchia specifica di clientela.

Osserva le tue predisposizioni e la tua  USP (unique Selling Proposition) e poi abbina le tu attività migliori di negoziazione per poter richiedere commissioni più elevate.

Non molestare gli altri Dj o i gruppi

Un altro no assoluto è dove vedo DJ meno conosciuti che cercano di promuoversi dirottando un post di Facebook o la pagina di un DJ di maggior successo con un collegamento al proprio profilo o mix.

Finirai per sembrare poco rispettoso e serio e puoi anche danneggiare i rapporti che hai con altri DJ. Come ho già detto, il networking è una parte fondamentale del marketing dei DJ che devi padroneggiare.

Spammare i post sui social media di altri DJ di maggior successo  è un modo infallibile per bruciare ponti e rovinare la tua stessa credibilità. La stessa cosa vale per i gruppi Fb e Telegram. Va bene un link, ma non eccedere.

Non taggare tutti quelli che conosci ogni volta che pubblichi

Ho anche perso il conto del numero di volte in cui sono stato taggato su Facebook da un DJ ogni volta che pubblicano su Facebook o annunciano un concerto o l’uscita di un nuovo pezzo. È semplicemente irritante e semplicemente non una buona etichetta di Internet.

Tutto e subito non esiste

Comprendo che siamo tempestati tutti i giorni da messaggi irreali, che fanno apparire i social media e alcune strategie come una ricetta magica. I social sono uno strumento e se non si praticano, come la musica, non si ottengono risultati. Costanza abbinata ad impegno e fantasia, riusciranno a farti ottenere risultati, probabilmente non immediati, ma duraturi.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: