Scrittura commerciale

In questo articolo di blog, vediamo insieme alcuni elementi essenziali per la scrittura commerciale aziendale.

Ad un certo punto della tua vita professionale, potresti dover scrivere qualcosa di veramente importante con un Tone of Voice diverso dal solito. Non c’è nulla di cui essere intimiditi, basta seguire alcune regole e una giusta struttura.

Per prima cosa definiamo un concetto base: che cos’è la scrittura commerciale?

La scrittura commerciale è qualsiasi comunicazione scritta utilizzata in un ambiente professionale, inclusi e-mail, promemoria e rapporti. È diretto, chiaro e progettato per essere letto rapidamente. Con il tempo e la pratica, anche tu puoi diventare un efficace scrittore di affari.

Le basi della scrittura commerciale

Una buona scrittura commerciale condivide informazioni cruciali e tiene a mente le preoccupazioni del pubblico. Quindi, prima di scrivere qualsiasi cosa, poniti queste due domande:

  1. Cosa devo dire?
  2. Chi è il mio pubblico?

Le tue risposte influenzeranno cosa e come scrivi, quindi prenditi un momento per capire esattamente perché stai scrivendo. Se non riesci a rispondere chiaramente a queste domande, probabilmente avrai problemi a comunicare in modo efficace.

La maggior parte della scrittura di affari ha bisogno di un invito all’azione, che è un’informazione che istruisce e incoraggia una risposta. Fai sapere ai tuoi lettori cosa dovrebbero fare, dove andare e così via. Fornisci le tue informazioni di contatto (come il tuo numero di telefono o indirizzo e-mail) nel caso qualcuno abbia domande. In sostanza, assicurati che tutti sappiano quale dovrebbe essere la loro prossima mossa, come nell’esempio seguente.

Regole e consigli

Vai rapidamente al punto. Hai bisogno di informare i tuoi dipendenti di una modifica degli orari di lavoro o di un aggiornamento della politica aziendale? Dì loro cosa dovrebbero sapere in anticipo e non lasciarli indovinare.

Rendi ogni frase il più breve e chiara possibile. Semplifica le tue scelte di parole, poiché non dovresti usare parole complesse quando vanno bene quelle semplici. Inoltre, taglia ogni pensiero sconclusionato. Un promemoria aziendale su una modifica dell’assicurazione sanitaria non è il posto migliore per menzionare la tua recente battuta di pesca. Insomma, ometti sempre le parole inutili.

Anche se ti trovi in ​​un ambiente professionale, ricorda di parlare agli altri come vorresti che ti parlassero. Considera l’idea di usare un breve saluto o una conclusione, soprattutto se condividi notizie spiacevoli, e ricorda che dire per favore e grazie fa molto. E ogni volta che hai dei dubbi sul fatto che qualcosa sia appropriato da scrivere, non includerlo.

Cerca di mantenere brevi i tuoi paragrafi, poiché aggiungeranno attenzione al tuo messaggio rendendo più facile la scansione e il ricordo. L’esempio seguente è una lettura efficiente, grazie a paragrafi brevi, frasi chiare e un tono educato e professionale.

Revisione

Una buona scrittura deriva dalla revisione, quindi rileggi la tua prima bozza e scopri cosa funziona e cosa no. Chiarire le frasi e organizzare la struttura sciolta finché tutto scorre in un ordine logico. Non sorprenderti se sono necessarie alcune revisioni prima che il tuo documento sia pronto per l’uso.

Come parte del tuo processo di revisione, prova a leggere il tuo lavoro ad alta voce, che potrebbe rivelare problemi che potresti non aver notato prima. Puoi anche chiedere a qualcuno di cui ti fidi di fornire un feedback sul tuo lavoro. Ascoltare il loro punto di vista può portare a nuove intuizioni e problemi che non avresti mai saputo esistessero.

Correzione bozze

La correzione di bozze è un’altra parte fondamentale della revisione. Dopo aver utilizzato un correttore ortografico, rileggi il tuo lavoro e cerca errori di ortografia e grammatica che potrebbero non essere stati rilevati dal correttore ortografico. Prenditi anche un momento per assicurarti che le informazioni di cui stai scrivendo siano accurate e aggiornate. Se invii informazioni errate o scrivi male, potresti non essere preso sul serio. 

Ricorda, non è possibile padroneggerai la scrittura commerciale dall’oggi al domani, ma ci si può allenare nel tempo. La scrittura efficace è un’abilità che richiede molto tempo e pratica per svilupparsi. Ma una volta che ti senti a tuo agio e ti sarai allenato un po’, avrai una stil in più, un’abilità lavorativa incredibilmente preziosa.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

7 pensieri su “Scrittura commerciale

  1. You actually make it appear really easy together with your presentation however I to find this topic to be really one thing which I think I would never understand. It seems too complicated and extremely vast for me. I am looking forward for your next publish, I’ll attempt to get the dangle of it!

    1. For the presentation I would choose 2 fonts with 2 different sizes.
      Do not mix too many colors and manage empty spaces in an optimal way.
      (see article on negative space management)
      Regarding the lineup: title and presentation of you and your project (short, concise). Secondly the current starting situation with a SWOT schematic analysis.I would speak of the salient points, the problems to be solved in an ultra schematic way. I would dwell on the importance and priority of the project and the reason for the proposals. Finally, I would analyze the benefits and advantages and return to the initial points, closing everything as if it were a circle.
      if I have time I make an article on the fly, good or bad are the suggestions that I feel like giving you. good luck and let me know how it went.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: