Quali piattaforme usare?

Quale Piattaforme usare per il tuo marketing digitale?

Quante volte mi hanno chiesto: “ quali piattaforme usare” per avere risultati ottimali.

Social media marketing, SEO, Linkedin, Facebook, Instagram TiK ToK ma quanti metodi esistono per fare digital marketing?

Quali piattaforme social bisogna scegliere per il proprio marketing online? Troppe volte mi sono sentito fare questa domanda e la risposta è sempre la stessa: “dipende”.

Non si può certo generalizzare una strategia marketing avendo a disposizione pochissime informazioni. Mi è capitato di discutere con delle persone che mi hanno riferito il nome dell’attività è l’ambito in cui lavorano come uniche nozioni, non mi hanno dato nessun dato ulteriore per poter dare una risposta definitiva, reale e sincera.

quali piattaforme usare

Modificare la strategia

Inoltre, ritengo che la strategia si debba modificare anche quando si vede che non funziona non porta i risultati stabiliti. Per questo motivo ritengo che non ci sia una risposta utile alla domanda: quale social devo scegliere per la mia attività? per scoprire quali sono le piattaforme più adatte al tuo business e al tuo brand dovrai provarle e fare parecchie ricerche. Le ricerche non dovranno mai finire nel tempo perché questo mondo cambia molto velocemente di riflesso agli avvenimenti offline e al contesto.

 

Strategie di marketing digitale

 

Se vuoi creare un brand, un business che ami oggi parliamo di strategie di marketing digitale ma prima di tutto facciamo una premessa il marketing è sempre il vecchio marketing solo più evoluto quello che cambiato sopra gli strumenti che utilizziamo oggi.

Esistono alcune strategie di digital marketing che funzionano bene in termini generali e che sono in grado di dare più opportunità.

In particolare modo queste strategie di cui ti parlerò sono strategie per acquisire contatti e clienti in modo gratuito perché anche se è vero che in una strategia di marketing digital è importante anche acquisire clienti e contatti con a disdire sponsorizzate è pur vero che si inizia magari non ha un budget o tanto budget da investire in pubblicità quindi cerchiamo di capire quali sono gli strumenti per riuscire a promuoversi a iniziare col digital marketing e che funzionano organicamente gratuitamente per espandere il nostro business o il nostro personal brand.

Youtube

quindi iniziamo con le la prima strategia di marketing digitale è quella che mi ha dato più riscontro soprattutto nell’ultimo periodo ed è YouTube.

YouTube è un canale che sfrutta la SEO quindi la ricerca di parole chiave e al contrario di altri Social Network.

Alcuni video non hanno avuto seguito all’inizio perché magari si hanno  meno iscritti o forse perché si da un salto di qualità nel tempo. Questo però non vuol dire che i contenuti che crei non abbiano successo anche successivamente. Considera che su YouTube i video sono permanenti, non hanno una durata di 24 48 ore, ma continuano a girare nel tempo. Questo fattore non è da sottovalutare, lo considero importantissimo perché si può paragonare come un investimento.

Infatti, quello che si crea su YouTube oggi non è mai tempo sprecato perché nel tempo continuerà ad essere visibile. Mi capitato infatti che un contenuto facesse esplodere  il canale anche dopo un anno dalla propria pubblicazione. Quello che conta  su questo Social sono i contenuti essere costanti. Ritengo che sia  fondamentale avere un canale che porta iscritti gratuitamente e i contenuti sono sempre visibili nel tempo mi sento di dire che non c’è un canale come YouTube.

Forse l’unica cosa paragonabile a YouTube può essere un po’ il blog, ma sicuramente video oggi vanno molto di più quindi una strategia di marketing digitale che secondo me dovresti provare poi dipende ovviamente dal tuo target dal tuo business dal tuo brand però potrebbe essere una strategia da provare poi alla fine di questo video

Quali piattaforme usare: Facebook è il primo consiglio di tutti

Ad esempio Facebook  è un canale molto importante per quanto riguarda la fidelizzazione,  per vendere un prodotto a chi già di conosce perché i contenuti. Se vuoi sfruttare la visibilità dei contenuti dopo 24 ore i contenuti praticamente non sono quasi più visibili e organicamente è praticamente impossibile crescere su Facebook, a meno che non fai ADV.  hai la possibilità tramite Facebook ADV di avere riscontri migliori per quanto riguarda le persone che riconoscono le persone che possono essere interessate alto brand però è un canale da sfruttare a pagamento. A livello organico oggi non sia più una crescita solo pubblicando post fondamentalmente e passiamo alla terza strategia di digital marketing.

Instagram

Instagram  è un potentissimo mezzo, sembra facile da usare ma bisogna concentrarsi e capire esattamente come funziona e soprattutto utilizzare sempre i formati nuovi che la piattaforma mette a disposizione.

Reels, collaborazioni, citazioni

Secondo me funziona la crescita organica dell’account specialmente se in questo periodo includi i reels nella tua strategia, senza sottovalutare quello che funziona di più: le collaborazioni,  citare nelle storie altri profili. Anche se non stai collaborando con dei profili, se i tuoi potenziali clienti o contatti possono seguire quel canale ed è un canale che ti piace e allora fai sapere alla tua audience al tuo pubblico che quel canale è un canale che reputi  utile per loro  e racconta a modo tuo quello che fa quel canale. Così facendo potresti essere ricondiviso nel canale in questione, magari tramite le stories. Il canale che citi  potrebbe portarti traffico e aumento di persone che ti seguono.

Sfruttare anche altri canali

Tutte le persone che realmente sono cresciuti a dismisura sono persone che comunque hanno sfruttato altri canali quindi chi ha già una audience forte. Il citare altri account il creare qualcosa insieme ad altri account  può aiutare la crescita del canale.

Chiarezza e Hashtag pertinenti

Ovviamente si devono utilizzare le giuste Hashtag, quelle più pertinenti e controllarle bene prima, per evitare lo shadowban. Necessario è avere una strategia dietro, devi avere una bio che spieghi bene quello che fai cosa fai altrimenti le persone che osservano nel tuo Instagram nel tuo profilo non capiscono esattamente il vero motivo per il quale si hanno vantaggi nel seguirti e allora non avrai dei risultati ottimali.

Senza dimentica di  indicare un link un sito web blog un’altro canale importante per te e dare anche un piccolo omaggio a chi si iscriverà, per esempio alla tua lista email. Questo fa sì che l’account è più invogliato a continuare a seguirti e si scopra immediatamente qualcosa in più di te.

E-mail marketing

Ora passiamo all’ email marketing che ritengo sua fondamentale perché quando crei un prodotto un servizio e vuoi venderlo, avere già delle persone scritte alla tua mailing list ti aiuterà molto ad avere successo nella tua strategia.

Devi attirare con contenuti di reale valore, altrimenti le persone non ti lasceranno volentieri il proprio contatto di posta elettronica. Sono numerose le e-mail puramente promozionali fini a se stesse nella nostra casella di posta. Si possono dare  informazioni, consigli in più a seconda della nicchia , strategie mirate e personalizzate, si possono fare vedere retroscena di alcuni processi particolari in modo tale che queste persone siano interessate ai contenuti delle mail che riceveranno in futuro per  invogliare  e continuare a leggere le email

Creare un rapporto con le persone e incominciare anche a conoscersi meglio, ottenendo così, dei dati preziosissimi che non otterrai da nessun altra parte.

Alcune persone passano dai tuoi social, per esempio, e poi non le rivedi più. Invece, con l’email marketing  riesci a mantenere un contatto nel tempo con le persone, è molto importante fidelizzare molte persone.

I brand che non utilizzano l’email marketing fin dall’inizio perdono tantissimi contatti preziosi.

Anch’io ho fatto molti errori in merito, quindi se sei all’inizio e non stai utilizzando l’email marketing ti consiglio di iniziare perché è fondamentale per una strategia di marketing.

Tik Tok

Ho visto alcuni account crescere in maniera veramente esponenziale pubblicando anche una volta sola a settimana cosa che invece con Instagram o Facebook sarebbe impossibile.

Ha enormi potenzialità e specialmente, è all’invio del suo sviluppo, nel suo funnel c’è come principale KPI l’acquisizione di nuovi utenti.

Per questo è più semplice ottenere  una visibilità in organica  rispetto ad altri Social che hanno come KPI quello di far pagare la visibilità.

Scegli un canale principale

Concentrati all’inizio su uno massimo due canali perché se ti concentri su tutto allora va bene, farai confusione e non riuscirai a starci dietro in modo corretto.

Fondamentale è provare diverse strategie e trovare la strategia che funziona di più per noi perché magari scegliamo due strumenti che non vanno bene. In questo caso è bene cambiare, se non si hanno i risultati a medio termine.

Quindi se dopo sei mesi o un anno non vedi in risultati ti consiglierei di provare un’altro strumento principale, magari che non hai ancora provato.

Quali piattaforme usare? Dipende

Anche se ti dicono tutti di utilizzare Facebook e Instagram, non dev’essere una regola da seguire alla lettera, nel senso, conosco attività che hanno come principale canale Social Pinterest, altri LinkedIN. Tutto è sempre rinchiuso nella parola dipende.

Quindi bisogna effettivamente capire chi è il nostro cliente e le esigenze che hanno le persone a cui ci rivolgiamo. Solo allora scopriremo qual è lo strumento che potrebbe spostare in più il nostro cliente il nostro target.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: