Instagram e marketing 1.9

Instagram: Targeting e Retargeting

Cos’è il retargeting e come puoi includerlo nelle tue iniziative di marketing?

Nello spazio digitale di oggi, il retargeting è un metodo molto efficiente per convertire i lead.

È anche noto come remarketing ed è una tecnica che ha a che fare con l’assunzione di lead precedenti, ovvero le persone che hanno precedentemente controllato il tuo sito web, inserito un articolo nel carrello degli acquisti o fatto clic su un annuncio e contattandole ancora una volta nel tentativo di convertirli in consumatori finali.

Perché dovresti effettuare il retargeting?

Ci sono molte persone che potrebbero essere scettiche sul retargeting perché ha principalmente a che fare con il tenere traccia dei visitatori.

Questo può portare ad alcune preoccupazioni per la privacy, poiché molte persone a un certo punto sono state spaventate da annunci continui per un articolo che abbiamo cercato in un negozio, mesi fa.

Se lo fai nel modo giusto, il retargeting non deve disturbare nessuno. Se il tuo tono e il tuo approccio sono strategici e autentici, puoi offrire al tuo pubblico un servizio eccellente portando i loro ricordi sulla presenza del tuo marchio.

Alla fine, il retargeting è uno dei metodi più efficienti per offrire agli spettatori annunci pertinenti basati sui loro comportamenti e interessi passati.

Il remarketing su una piattaforma come Instagram, che molte organizzazioni e marchi non hanno esplorato completamente, può fornirti la capacità di individuare nuovi segmenti di pubblico su questa piattaforma incredibilmente visiva.

Inoltre, l’integrazione degli annunci di Facebook con Instagram assicura anche che sia meno difficile utilizzare gli annunci di remarketing, che portano a livelli elevati di conversioni, offrendoti così più profitto e una base di pubblico più ampia.

Instagram business
Instagram business

Passaggi per il retargeting su Instagram

Per eseguire un retargeting accurato su Instagram, i passaggi seguenti possono assicurarti di avere successo:

Installa Facebook Pixel

La prima cosa che devi fare è installare Facebook Pixel sul tuo sito.

Pixel è uno strumento eccellente per gli sforzi di retargeting. È dedicato esclusivamente a tenere traccia di tutte le persone che controllano il tuo sito web.

Con i dati che offre, avrai un elenco di utenti in continuo aumento, che sicuramente conosceranno il tuo prodotto una certa misura. Se non sai come installare il pixel di Facebook sul tuo sito, puoi offrire il codice allo sviluppatore del tuo sito in modo che possano farlo per te.

Per assicurarti che il pixel sia stato adeguatamente integrato nel tuo sito web, utilizza FB Pixel Helper, uno strumento plug-in per Google Chrome, per scoprirlo.

Crea il pubblico che desideri retargeting

Successivamente, è necessario creare un pubblico personalizzato.

Queste sono le persone a cui intendi inviare i tuoi annunci. Facebook ti dà la possibilità di scegliere il traffico del sito web come insieme di individui a cui inviare annunci. Ciò ti consente di attirare gli utenti che hanno aperto il tuo sito Web dal pixel di pubblico personalizzato che hai installato e consente loro di vedere i tuoi annunci ancora una volta.

Per creare il tuo pubblico personalizzato di persone che hanno controllato il tuo sito negli ultimi giorni, tutto ciò che devi fare è andare al tuo gestore di annunci di Facebook, quindi selezionare Strumenti Segmenti di pubblico – Crea pubblico – Pubblico personalizzato – Personalizzazione del sito web.

Quindi, scegli la tua personalizzazione. Quando crei il tuo pubblico, è meglio scegliere coloro che hanno visitato il tuo sito web negli ultimi 180 giorni, poiché questa è l’opzione più alta disponibile.

Sviluppa la tua campagna pubblicitaria

Prima di fare questo passaggio, devi aspettare fino a quando le persone visitano il tuo sito web affinché il pixel aumenti.

Vedila in questo modo: ogni visitatore del tuo sito con un account su Facebook viene alloggiato in una guest house e quando la guest house ha abbastanza inquilini, puoi creare il tuo annuncio e indirizzare ogni individuo in quella guest house.

A seconda del livello di traffico che ottieni sul tuo sito web, ciò potrebbe richiedere solo da pochi minuti a una settimana. Quando hai persone adeguate nel tuo pubblico, vedrai “Pronto” accanto a un punto verde.

Se hai un numero ragionevole di persone nel tuo “Pubblico di retargeting”, puoi sviluppare la tua campagna pubblicitaria.

Crea il tuo set di annunci di retargeting

Qui, determinerai il livello di set di annunci della campagna.

Per iniziare, imposta la pianificazione e il budget progettato da cui desideri pubblicare l’annuncio. Quindi, scegli il pubblico personalizzato che hai creato nel secondo passaggio e imposta il posizionamento dell’annuncio come Instagram.

Successivamente, assicurati che ci siano persone nel tuo pubblico assicurandoti che la tua copertura potenziale sia superiore a 20.

Se stai lavorando con il tipico gestore di annunci, assicurati che sia selezionato solo Instagram e che ogni altra opzione sia deselezionata se desideri utilizzarla per il posizionamento.

Crea il tuo annuncio di retargeting

Ora puoi creare un annuncio che verrà visto fisicamente dal tuo pubblico.

Non dimenticare che le persone che hanno visitato il tuo sito Web in precedenza e sanno chi sei e cosa fai sono classificate come “traffico caldo”, quindi devi aggiungere un po’ di creatività ai tuoi annunci.

Scegli gli account Instagram e Facebook appropriati e includi la destinazione.

Successivamente, crea un annuncio allettante che attiri il tuo “traffico caldo” per tornare al tuo sito ed effettuare un acquisto o eseguire qualsiasi altra azione che desideri. Se desideri un’opzione più diretta per il retargeting, prova gli annunci dinamici di Instagram.

Usa gli annunci dinamici di Instagram

Instagram Dynamic Ads è stato lanciato nel 2016. Aiuta a pubblicizzare i tuoi prodotti consentendo alle persone di vedere annunci costituiti da prodotti per i quali in precedenza mostravano interesse, includendoli nei loro carrelli della spesa o visualizzandoli.

I prodotti mostrati loro potrebbero anche essere simili a ciò che hanno acquistato o per cui hanno mostrato interesse.

Su Facebook sono stati caricati più di 2 miliardi di articoli e prodotti distinti.

Ora, con gli annunci dinamici offerti su Instagram, puoi promuovere prodotti pertinenti agli utenti che hanno controllato il tuo sito Web su Instagram e Facebook.

Questa è la strada da percorrere se vuoi un metodo semplice. Puoi retargetizzare automaticamente le persone giuste mostrando loro i prodotti che hanno precedentemente verificato.

Questo è solo un altro modo per eseguire il retargeting tramite Instagram.

Porta via

Una cattiva strategia di retargeting può essere fastidiosa dal punto di vista del cliente. Questo è il caso in cui devono continuamente gestire annunci da pagine Web a cui non hanno alcun interesse.

Tuttavia, Instagram ha un design che offre al tuo marchio la possibilità di connettersi con il pubblico in modo visivo e non invadente come altre piattaforme.

Esistono campagne di retargeting che vengono create correttamente e mirate che gli spettatori non vedono come pubblicità ma importanti promemoria che li indirizzano a effettuare un acquisto.

Questo è il caso della campagna di retargeting di Airbnb.

Quando si tratta di marketing sui social media, indipendentemente dalla piattaforma, la strategia migliore è accettare test e ripetizioni.

Anche se il tuo marchio non ha in programma di creare una campagna a tempo pieno su Instagram, puoi sfruttare il pixel di Facebook e ottenere informazioni vitali per aiutarti a indirizzare gli utenti giusti.

Ora è il momento di fare retarget, con Facebook Pixel e la sua capacità di lavorare su due delle principali piattaforme: Instagram e Facebook, non è mai stato così facile.

Il retargeting è un modo per garantire a chi è arrivato sulla tua pagina di acquistare il tuo prodotto.

Ti consiglio anche di leggere la prima parte dedicata a Instagram e Marketing.

LEGGI ANCHE:
Migliori Antivirus per il 2021
Windows 10 ha bisogno di un Antivirus
Pc Bloccato, scopri qual’è il problema
10 segnali che ti avvertono che Windows ha un virus o malware
Come cancellare la Cartella Windows.old per liberare spazio sull’Hard Disk

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

SaraDeVita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *