Instagram e marketing 1.8

Instagram: approfitta degli annunci

Instagram riceve oltre un miliardo di visitatori ogni mese.

Oltre a questo, i numeri di coinvolgimento per questa applicazione sono molto più di Twitter e Facebook messi insieme. Ciò significa che stai perdendo molto tempo se non stai approfittando di ciò che l’app ha da offrire.

Questo è il motivo per cui questo capitolo ti insegnerà come funziona la pubblicità su Instagram e tutte le informazioni vitali riguardanti le pubblicità su Instagram, in modo da poter trasmettere i tuoi contenuti alle persone su Instagram che ti interessano.

Annunci Instagram: che cos’è?

I servizi pubblicitari limitati sono stati introdotti per la prima volta da Instagram quando Facebook ha assunto la proprietà nel 2013. Tuttavia, ha iniziato a fornire accesso pubblicitario a varie dimensioni di aziende e marchi nel 2015. Questi marchi si sono presto resi conto che Instagram era di enorme vantaggio per le aziende.

Inoltre, poiché Instagram è integrato con Facebook Ads Manager, i marchi possono sfruttare le enormi risorse di dati degli utenti che Facebook offre, per fare pubblicità direttamente al pubblico che desiderano.

Se preferisci i numeri per capire quanto possono essere utili gli annunci Instagram, di seguito sono riportate alcune statistiche:

  • Il settantacinque percento degli utenti di Instagram esegue un’azione tramite annunci Instagram come andare su un sito o acquistare un prodotto;
  • Il 35% degli adulti in America utilizza Instagram (“Oltre 22 statistiche di Instagram che contano per i professionisti del marketing nel 2019”, 2019).

In sostanza, se non stai sfruttando gli annunci Instagram, ti stai privando di una notevole quantità di possibili entrate.

Qual è il costo degli annunci Instagram?

A seconda degli obiettivi dell’annuncio, il costo potrebbe essere unico per te.

Questo perché tutti gli annunci differiscono. Tuttavia, per gli annunci Instagram, il CPC (costo per clic) tipico è di circa $ 0,70 – $ 0,80. Questa cifra è stata ottenuta da una valutazione di over $ 300 milioni spesi in annunci. (“Costi degli annunci Instagram: la risorsa aggiornata completa per il 2018”, 2018)

Nota che questo è solo come una stima. Potresti finire per spendere più o meno a seconda di numerosi fattori come il periodo dell’anno in cui sono impostati gli annunci.

Creazione di annunci su Instagram

Ora che hai compreso le basi, daremo un’occhiata a come creare annunci. Per questo, impareremo a farlo utilizzando Facebook Ad Manager, che è un metodo prevalente perché è facile da usare.

Ti offre anche la possibilità di personalizzare il tuo annuncio più di quanto faresti se stessi utilizzando l’applicazione stessa. Di seguito sono riportati i passaggi che possono aiutarti a creare il tuo annuncio.

Vai ad Ad Manager tramite Facebook

Supponendo che tu abbia già un account Facebook e tu abbia effettuato l’accesso, tutto ciò che devi fare è seguire questo collegamento per accedere al gestore degli annunci di Facebook.

Non esiste un gestore di annunci Instagram preciso. Supervisioni gli annunci di Instagram tramite l’interfaccia utente degli annunci di Facebook.

Determina i tuoi obiettivi di marketing

Qui, devi scegliere un obiettivo della campagna.

La grande notizia è che gli obiettivi sono chiaramente indicati. Se stai cercando traffico aggiuntivo, seleziona l’obiettivo di traffico. Se desideri più coinvolgimento, scegli l’obiettivo di coinvolgimento e così via.

Tuttavia, ci sono solo alcuni obiettivi con cui puoi lavorare utilizzando gli annunci di Instagram, che includono;

  • Traffico;
  • Consapevolezza del marchio;
  • Visualizzazioni video;
  • Engagement: che funziona solo per il post engagement;
  • Conversioni;
  • Raggiungere;
  • Installazioni di app.

Determina il tuo pubblico di destinazione

Dopo aver determinato il tuo obiettivo, devi rivolgerti al pubblico giusto, in modo che il tuo annuncio raggiunga le persone appropriate.

È qui che fioriscono gli annunci di Instagram poiché utilizzerai la conoscenza demografica offerta da Facebook per raggiungere le persone giuste.

Se in precedenza hai utilizzato gli annunci di Facebook, potresti aver già creato alcuni segmenti di pubblico e aver compreso l’intero processo.

Se lo stai utilizzando per la prima volta, di seguito sono elencate le opzioni di targeting che hai a disposizione, che puoi restringere per raggiungere un pubblico specifico.

Le azioni di targeting includono;

  • Posizione: consente di scegliere come target una città, uno stato, un paese o un codice postale e ignorare aree specifiche;
  • Genere: Scegli tra tutti i sessi o solo uomini e viceversa;
  • Età: Ti consente di scegliere come target diverse fasce di età;
  • Demografia: Puoi accedervi in ​​targeting dettagliato. Ha anche numerose sottocategorie tra cui scegliere.
  • Le lingue: Facebook suggerisce di lasciare questo spazio vuoto a meno che la lingua che desideri utilizzare come target non sia tipica dell’area che desideri scegliere come target;
  • Comportamenti: Questa è anche un’opzione che troverai in targeting dettagliato. Fornisce inoltre numerose categorie da verificare. Potrebbe trattarsi di anniversari, comportamenti di acquisto, ruoli lavorativi e una miriade di altre opzioni;
  • Interessi: Ancora un’altra opzione a cui avrai accesso in targeting dettagliato che offre numerose sottocategorie da approfondire. Se sei alla ricerca di persone che hanno un interesse per i film dell’orrore o le bevande, ottieni queste opzioni e molte altre;
  • Pubblico personalizzato: Con questa opzione, sarai in grado di caricare il tuo elenco di contatti e indirizzare i lead o i clienti che desideri vendere;
  • Pubblico simile: Qui, Instagram ti dà la possibilità di individuare un pubblico che condivide molte somiglianze con gli altri tuoi pubblici;
  • Connessioni: Qui puoi scegliere come target le persone collegate alla tua app, pagina o evento.

Dopo aver configurato il tuo pubblico, Facebook ti offre anche una guida su quanto sia ampio o specifico il tuo pubblico.

È fondamentale che tu prenda nota di questo perché vuoi scegliere un punto in cui il tuo pubblico non è troppo ampio poiché non è adeguatamente mirato, ma non vuoi nemmeno che sia troppo ristretto, poiché potresti non essere in grado di raggiungerlo molti individui.

Determina i tuoi posizionamenti

Il passaggio successivo dopo il targeting del gruppo demografico di tua scelta è selezionare il posizionamento.

Questo è fondamentale se gli obiettivi della tua campagna sono mostrare gli annunci solo su Instagram. Se decidi di rinunciare a questo passaggio, Facebook farà apparire i tuoi annunci sulle due piattaforme.

Questa può essere una cosa positiva, ma se hai creato contenuti per Instagram, in particolare, devi scegliere l’opzione “Modifica posizionamenti”.

Da questo punto, puoi scegliere Instagram come posizionamento e se preferisci che gli annunci vengano visualizzati nell’area delle storie o dei feed della piattaforma. Hai anche la possibilità di farlo apparire su entrambi.

Determina la pianificazione e il budget degli annunci

Se capisci come funzionano i budget tramite AdWords, Facebook e altre piattaforme per la pubblicazione di un annuncio, potresti non avere molti problemi con questo passaggio. In caso contrario, non è nemmeno un grosso problema, anche se potresti non capire come impostare il budget a vita o giornaliero durante l’esecuzione di una campagna Instagram per la prima volta, impari in movimento. Inoltre, puoi anche mettere in pausa o interrompere il tuo annuncio in qualsiasi momento, se ritieni che il tuo budget non sia stato ripartito nel modo giusto.

Quindi con quale dovresti andare? Un budget giornaliero o a vita?

Questo dipende esclusivamente da te, ma se decidi di utilizzare un budget giornaliero, ti assicuri che il tuo budget non si esaurisca rapidamente. Al contrario, un budget a vita ti dà la capacità di pianificare la pubblicazione degli annunci.

Entrambe le opzioni fanno il lavoro che dovrebbero, quindi è una questione di scelta.

Come accennato in precedenza, puoi pianificare un annuncio per indirizzare determinati momenti della settimana o del giorno, che sperimentano il picco di attività del tuo pubblico. Se stai utilizzando un budget a vita, questo può essere un modo essenziale per ottimizzare il tuo budget.

Instagram
Instagram

Qual è il tuo obiettivo?

Il tuo obiettivo social media desiderato è la base per tutte le conclusioni che fai quando ha a che fare con una campagna pubblicitaria. Ti aiuterà a determinare su cosa dovresti concentrarti e cosa non dovresti. Qualsiasi annuncio che scegli deve essere in linea con i tuoi obiettivi, ricordalo sempre.

Suggerimenti per la pubblicità su Instagram

Ora che hai compreso gli aspetti tecnici della creazione di annunci, di seguito sono riportati alcuni aspetti da notare quando si sviluppa un annuncio che garantirà il coinvolgimento:

Conosci il tuo pubblico

Quando avrai una conoscenza approfondita del tuo pubblico, sarai in grado di creare messaggi con cui possono connettersi.

Prima di iniziare a pubblicare qualsiasi annuncio, devi avere una conoscenza intima e approfondita del tuo pubblico.

Chiedilo a te stesso:

  • Quale soluzione fornisce loro il tuo servizio o prodotto?
  • Quali sono i loro desideri e bisogni?
  • Non dimenticare i loro valori e obiettivi mentre metti in atto i tuoi annunci.

Utilizza correttamente i testi

Instagram non ti consente di usare troppi testi, ma non deve essere una cosa negativa. Tuttavia, ciò significa che è necessario offrire il miglior valore all’interno del carattere di testo supportato. Mentre usi i tuoi testi, assicurati di prendere in considerazione i personaggi del tuo pubblico.

Metti in atto inviti all’azione coinvolgenti e accattivanti che incoraggeranno il tuo pubblico a eseguire qualsiasi azione tu richieda.

Approfitta degli hashtag

Molte persone tendono a dimenticare quanto possano essere potenti gli hashtag. Ma se impari a usarli nel modo giusto, avrai uno strumento indispensabile nelle tue mani.

L’inclusione di hashtag nei post di Instagram migliora il coinvolgimento in media del 6%, che può fare molta differenza per la tua campagna. E se approfitti di un hashtag di marca, può aumentare la consapevolezza e il coinvolgimento.

Hai la capacità di utilizzare fino a 30 hashtag su un singolo post. Ma non lasciarti trasportare; concentrarsi sulla qualità piuttosto che sulla quantità.

Coinvolgi

Puoi raggruppare l’interazione che hai con gli utenti dei social media in due classi:

  • Interazione reattiva: quando fornisci risposte a menzioni, messaggi diretti e commenti sui social media;
  • Interazione proattiva: quando stabilisci il primo contatto con altri utenti coinvolgendoli. Questo può essere molto utile se desideri aumentare la consapevolezza in merito a lanci o campagne di prodotti specifici.

Assicurati di fare entrambe le cose mentre le persone interagiscono e rispondono ai tuoi annunci. Aiuterà a sviluppare il tuo marchio e assicurerà che capiscano che non sei solo un’altra organizzazione robotica.

Rimani coerente

Sei consapevole del fatto che oltre il 50% dei marchi leader utilizza un filtro simile per ciascuno dei loro post?

Il motivo è semplice: la coerenza può aiutare a rafforzare l’immagine del tuo marchio.

Ogni componente del tuo marchio dovrebbe incarnare chi sei come organizzazione. Il tono, il messaggio e le immagini sono tutti vitali.

Cambia regolarmente le cose

Quando crei un buon annuncio, che sembra andare così bene e portarti molto coinvolgimento e traffico, è facile attaccarsi. Tuttavia, un ottimo annuncio può durare solo così a lungo e potrebbe spegnersi se continui a sciacquare e ripetere.

Cambia i tuoi annunci il più frequentemente possibile, in modo che il tuo pubblico non si stufi di loro. Oltre a questo, ti aiuterà anche a capire gli annunci che ti offrono i migliori risultati. Prova a utilizzare vari formati, didascalie e segmenti di pubblico.

Misura il rendimento degli annunci

Utilizzando Facebook Ads Manager, puoi controllare come stanno andando i tuoi annunci Instagram.

Se utilizzi strumenti di terze parti come Hootsuite Ads, ti verrà fornito un set di dati più completo che ti consente di visualizzare gli annunci con il rendimento migliore e quelli che non funzionano, e perché non lo sono.

In qualsiasi strategia, monitorare le prestazioni e modificare la rotta quando necessario è molto importante.

Ma devi anche controllare regolarmente le tue analisi di Instagram per una serie di motivi che includono:

  • Può aiutarti a mettere in atto obiettivi e traguardi realistici per ogni nuova campagna;
  • Può aiutarti a monitorare i tuoi concorrenti.

Prova la tua copia dell’annuncio

Devi provare vari elementi visivi degli annunci e copiarli in una singola campagna in quanto aiuterà anche a mantenere le cose fresche.

Classificazione: 4 su 5.

Ti consiglio anche di leggere la prima parte dedicata a Instagram e Marketing.

LEGGI ANCHE:
Migliori Antivirus per il 2021
Windows 10 ha bisogno di un Antivirus
Pc Bloccato, scopri qual’è il problema
10 segnali che ti avvertono che Windows ha un virus o malware
Come cancellare la Cartella Windows.old per liberare spazio sull’Hard Disk

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

SaraDeVita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: