Il Bacio di Gustav Klimt diventa NFT

Avete letto bene: il bacio di Gustav Klimt diventa NFT.

Dall’arte tradizionale ai futuristici NFT, si avvicina  San Valentino e l’arte digitale/NFT non è mai stata così romantica.

Il museo di Belvedere di Vienna, in collaborazione con ArtèQ ha creato una copia digitale in altissima risoluzione e ha suddiviso la griglia 100×100 ottenendo così 10.000 pezzi.

Questi Pezzi d’opera d’arte individuali sono offerti come Token non fungibili (NFT).

il Bacio di Gustav Klimt diventa NFT

NFT cosa sono?

Semplicemente, in modo comprensibile, mentre un ethereum vale un ethereum; infatti, ogni token è equivalente, gli NFT hanno valori impossibili da equiparare.

Difatti negli NFT ( Non Fungible Token) ogni token ha un valore differente, quindi un NFT non può avere il valore identico di un altro NFT. Questo valore è dato dai metadati scritti su un determinato smart contract che rende ogni NFT diverso da un altro. Questo ne determina un aspetto diverso e di conseguenza un differente modo di essere venduti.

I beni fungibili possono essere facilmente sostituibili l’uno con l’altro poiché di caratteristiche simili, difatti vengono anche chiamati beni intercambiabili, come il denaro. L’opposto è un bene non fungibile che ha delle peculiarità tale da renderlo unico e insostituibile, per esempio i quadri che non possono essere scambiati, sono unici nel loro valore e genere.

NFT sono token crittografici non fungibili e non intercambiabili, dunque unici nel proprio genere.

San Valentino digitale 

Con una whitelist partita il 25 gennaio, gli interessati possono registrarsi per acquistare un pezzo della collezione NFT sulla piattaforma https://thekiss.art.

“Gustav Klimt’s world famous masterpiece is joining the metaverse”.

Ora è possibile avere una frazione digitalizzata dell’immagine della famosa opera d’arte. Ebbene questi 10.000 pezzi si stima valgano 1850 euro ed ognuno di loro possiede un numero di coordinata distintiva.

Le tre fasi corrispondono a tre date : Whitelist 26 gennaio 2022 – Minting 10 febbraio 2002 e Drop 14 febbraio 2022.

Solo a partire dal 9 febbraio, gli acquirenti riceveranno l’autorizzazione ad acquistare NFT mintati di un pezzo del Bacio di Klimt digitale, pagando in ETH, carta di credito o tramite pagamento online EPS. 

Entro San Valentino, 14 febbraio 2002 tutti gli NFT dell’opera d’arte digitale potranno essere assegnati ai nuovi proprietari. Potranno così dedicare questo pezzo d’arte ai propri innamorati: un regalo insolito

Nft il bacio di Gustav Klimt

Il Museo del Belvedere di Vienna ha collaborato con artèQ, un fondo di investimento per i Non-Fungible Token per lanciare il drop del nuovo NFT “Il bacio” di Gustav Klimt, una delle opere d’arte più famose al mondo e il fulcro della collezione del Belvedere. 

Ecco il Tweet che annuncia l’evento tra futuro e passato.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: