Come scrivere un buon Copy, anche se non sei un copywriter

La scrittura nel Web sta diventando sempre più importante, dalle descrizioni articoli ai post dei Social Media. Ecco come scrivere un buon copy anche se non sei un copywriter di mestiere.

Qualche consiglio su come iniziare ad approcciarsi al mondo della scrittura per il Web.

Copywriter, un mestiere indispensabile

Il segreto sta nel raccontare la verità in modo affascinante: così si dovrebbe pensare all’arte del copywriting.

Spesso, esperti di marketing, piccole imprese e slcune persone che non sanno scrivere, pensano che l’obiettivo del copy sia ampliare la loro offerta: far esplodere le cose con parole d’ordine e idee esagerate. Il vero obiettivo del copy è concentrarsi su ciò che è interessante della tua offerta e raccontare quella storia in un modo che attiri il tuo lettore.

Non devi essere per forza un copywriter per farlo accadere: devi solo conoscere in modo approfondito cosa stai vendendo e proporlo onestamente.

come scrivere un buon copy
scrivere un buon copy

Perché il copywriting è così difficile?

Scrivere è difficile, anche per i copywriter professionisti:il copywriting può anche intimidire le persone che non lo fanno tutti i giorni per mestiere.

Quando si pensa  al “copywriting”,  può sembrare un termine  difficile e una professione irraggiungibile. Può sembrare un altro tipo di scrittura di alto livello che sembra fuori portata. C’è chi banalizza la professione e la tecnica, pensando che sia semplice riassumere i concetti in frasi brevi.

Se ritieni che sia quasi impossibile per te scrivere un copy efficace in sole 2-6 parole , cercando  di comprimere il tuo messaggio , sarà impossibile distinguerti dalla massa.

Il copywriting è potente. È una delle uniche cose che puoi cambiare gratuitamente e vedere un enorme cambiamento nella tua attività. È il motivo per cui usi il dentifricio di quella marca, piuttosto che di un’altra.

Claude Hopkins maestro del copywriting

All’inizio del 1900, solo il 7% circa delle persone si lavava i denti (nonostante l’abbondanza di marketing di varie aziende di dentifrici). Almeno fino a quando Claude Hopkins, maestro copywriter e autore dell’ancora classico Scientific Advertising, ha scritto questo annuncio:

Questo annuncio non dice solo “acquista il nostro dentifricio”, perché chiaramente quel tipo di messaggio ha funzionato solo sul 7% delle persone. Per ragioni simili, non fa affermazioni sulla salute o dice “i tuoi denti saranno più bianchi”. Quegli approcci erano già falliti.

Invece, dice alle persone che una pellicola dei tuoi denti ti priverà letteralmente del bianco dei tuoi denti. Chi ignorerà l’idea di essere derubato?

Dopo la pubblicazione di questa campagna pubblicitaria, il 65% delle persone si è lavato i denti. Inquadrando il messaggio in modo diverso, Claude Hopkins ha reso il suo messaggio più avvincente e ha spinto più persone ad agire.

Cosa fa sì che le persone leggano la copy: cos’è il copy buono rispetto a quello fatto male?

Inizia con la parola “tu” e poi prosegue con “me”, creando una conversazione personale, creando un “noi”.

Le persone sono interessate ad un copy efficace perché:

  • Le immagini sono facili da immaginare
  • Spiega subito l’argomento
  • Crea un senso di scala e coinvolgi con le emozioni
  • Rivolgiti in modo diretto all’ascoltatore

Quello che dici è ciò che le persone sentono, ma non ciò che provano. Non descrivere le emozioni, descrivi perché provi l’emozione. Devi creare un senso di eccitazione nel lettore. Invece di dire “Sono emozionato” o “molto unico”, mostra all’ascoltatore perché dovrebbe essere emozionato.

Un buon copy ti coinvolge ed è in grado di farti provare sensazioni. Mostralo, non dirlo: è così semplice.

Come ottenere buoni risultati :4 consigli da seguire

Scrivere può essere difficile, ma con solo alcuni suggerimenti rapidi, puoi rendere più facile scrivere.

Ecco 4 suggerimenti per aiutarti a ottenere buoni risultati dalla tua copia.

  1. Sii specifico
  2. Usa parole e frasi semplici
  3. Affronta anche i punti deboli
  4. Rendi le persone curiose

Sii specifico

Un esempio famoso nella storia della pubblicità

“A 60 miglia all’ora, il rumore più forte nella nuova Rolls-Royce è quello dell’orologio elettrico”

David Ogilvy studiò l’auto per tre settimane prima di scrivere una delle headline più famose della storia della pubblicità.

Questo titolo, scritto da David Ogilvy nel 1958, è considerato uno dei migliori esempi di copywriting di tutti i tempi.

Avrebbe potuto semplicemente dire qualcosa del tipo “l’ultimo modello Rolls-Royce è un’auto davvero silenziosa”,ma non l’ha fatto.

Invece, ha scritto una copia che dipinge un’immagine e colpisce un accordo di dettagli sensoriali con il lettore.

“60 miglia all’ora” – puoi immaginare la sensazione di quella velocità mentre sei seduto in macchina, magari sentire il ronzio silenzioso del motore sotto di te o il fruscio dell’aria attraverso un finestrino aperto

“Orologio elettrico” – puoi sentire il suono del ticchettio occasionale di un orologio nella parte posteriore della tua mente.

Avrebbe potuto dire “questa è un’auto molto bella o di lusso” o “quando vuoi il lusso, scegli Rolls-Royce”. Ma quegli esempi di copia non danno alla persona ciò di cui ha bisogno. Il lettore vuole una guida fluida e tranquilla. Questa copia li aiuta a immaginare quell’esperienza in una Rolls-Royce.

Usa parole e frasi semplici

Quando possibile, usa le parole che le persone usano per descrivere i loro problemi. La maggior parte delle persone non parla di “adottare delle soluzioni”, ma dice cose come “Sento di non ottenere il massimo da questo”.

Quando scrivi qualcosa prova ad immaginarti tra amici al bar: “Diresti questa frase mentre sei seduto su uno sgabello da bar, in un bar, a parlare con un amico? Se la risposta è no, riscrivi la frase”.

Ecco alcune altre linee guida pratiche per scrivere frasi semplici e colloquiali:

  • Usa un’idea per frase
  • Usa un punto per frase (tranne per gli elenchi)
  • Prova a terminare le frasi con nomi
  • Usa la parola “tu”
  • Vuoi sapere cosa succede quando non usi frasi semplici? Ti ritroverai con titoli come questo:

“Conseguenze del volgare erudito utilizzato indipendentemente dalla necessità”

Tradotto in modo semplice: Problemi con l’uso di parole lunghe inutilmente

Le  parole grandi e complicate rendono la scrittura più difficile da capire.

Affronta anche i punti deboli

Si ottengono incredibili risultati di conversione affrontando specifici punti dolenti: non abbastanza tempo o aiuto per fare tutto ciò che devi fare, per esempio.

Rendi le persone curiose

“Curiosity Kill the cat” si dice.

In questo caso la  curiosità potrebbe aver ucciso il gatto, ma non ucciderà le tue conversioni, piuttosto le aiuterà.

L’economista comportamentale e professore di Carnegie Mellon George Loewenstein ha scritto un articolo sulla psicologia della curiosità e delinea 5 modi per rendere le persone curiose:

  1. Fai una domanda che induce curiosità
  2. Inizia una sequenza di eventi senza terminarla (ad es. una storia incompiuta)
  3. Fai qualcosa di inaspettato, di insolito
  4. Fa notare come tu possiedi informazioni che non hanno tutti
  5. Parla di qualcosa qualcosa che è andato dimenticato nel tempo

Prova a utilizzare 2 o 3 di questi metodi e le persone saranno incuriosite maggiormente.

Usa queste leve così farai la differenza per la tua attività, apportando le giuste modifiche aumenterai il tasso di conversione. Anche la tua azienda può trarre vantaggio dal copywriting, senza avere uno.

Se ti rivolgerai ad un professionista, sarà un ottimo investimento per la tua azienda o attività.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: