Elenco dei migliori KPI (Key Performance Indicator)

Abbiamo trattato più volte l’argomento KPI, ma è talmente vasto che va affrontato in maniera più approfondita. In questo articolo di blog scopriremo l’elenco dei migliori KPI da analizzare in vari ambiti e contesti.

Digital Marketing KPI

KPI Marketing digitale- l’elenco

  • Visitatori di ritorno: per scoprire quanto è efficace il tuo sito web nel creare un pubblico;
  • Visite totali: per misurare costantemente la quantità di utenti che hanno visitato il tuo sito o pagina;
  • Visitatori per la prima volta: per riuscire a scoprire come le persone trovano il tuo sito web e quanto sono coinvolte alla loro prima visita;
  • Sessioni per tipo di dispositivo: scopri quali dispositivi sta utilizzando il traffico del tuo sito web per il periodo di tempo che preferisci;
  • Metrica delle conversioni online: quanto bene si converte il tuo pubblico online in clienti paganti?
  • Punteggio medio lead: per misurare la qualità del marketing e dei contatti di vendita;
  • Concentrazione del traffico web: misura il rapporto tra i visitatori del sito su una pagina specifica rispetto al totale dei visitatori del sito;
  • Frequenza di rimbalzo (buone rate): misura il numero di visitatori che arrivano al tuo sito e se ne vanno senza passare a nessun’altra pagina del tuo sito.
  • Brand Awareness: per conoscere In che modo le persone sentono parlare e parlano del tuo marchio online;
  • Traffico di riferimento: misura il volume di traffico che viene indirizzato al tuo sito da fonti esterne;
  • Ritorno sull’investimento di marketing (ROI): per poter misurare la capacità delle campagne di marketing poter generare nuove entrate;
  • Sorgenti di traffico web: per scoprire quali sono le sorgenti di traffico stanno indirizzano i visitatori al tuo sito web;
  • Funnel vendita: monitorando questa metrica comprenderai il processo di acquisizione dei clienti dalla consapevolezza all’acquisto;
  • Collegamenti a siti Web esterni: migliora il posizionamento del tuo sito Web e il volume di traffico monitorando i collegamenti esterni;
  • Incremento delle vendite: per comprendere  al meglio come le tue campagne di marketing si traducono in un aumento dei ricavi delle vendite;
  • Costo per azione (CPA): misura la quantità di denaro investita per aumentare le conversioni.
  • Customer Attrition (tradotto letteralmente l’attrito  del cliente): per misurare la velocità con cui la tua azienda perde clienti nel tempo;
  • Customer Lifetime Value (LTV): per riuscire a misurare la quantità di profitto lordo che viene generato da un cliente durante tutto il tempo in cui fa affari con un’azienda;
  • Lifetime Value:corrisponde al costo di acquisizione del cliente (LTV:CAC):
    è utile per misurare la relazione tra il lifetime value di un cliente e il costo di acquisizione di quel cliente;
  • Costo per lead: per poter misurare il rapporto costo-efficacia delle campagne di marketing;
  • Costo di acquisizione del cliente (CAC): per misura l’importo totale e stabilire quanto costa acquisire un nuovo cliente;
  • Tasso di completamento dell’obiettivo: misura l’efficacia delle tue campagne nel spingere il tuo pubblico a completare un obiettivo.
  • Click Through Rate o percentuale di clic (CTR): misura la frequenza con cui il tuo sito su una SERP richiede agli utenti di fare clic e navigare verso la tua pagina;
  • Tasso di risposta (response rate): misura il numero totale di clienti che rispondono agli sforzi di comunicazione della tua azienda;
  • Tasso di conversione della canalizzazione (Funnel Coversion Rate): misura la velocità con cui i lead si muovono attraverso la canalizzazione di marketing;
  • Clienti generati dal marketing: misura la quota totale di tutti i clienti che provengono direttamente dalle attività di marketing;
  • Download dei contenuti: misura il numero totale di contenuti che sono stati scaricati;

  • Visitatori Singoli: misura il numero totale di individui unici che visualizzano il tuo sito web;
  • Visualizzazioni di pagina per sessione: misura il numero medio di pagine visualizzate da un utente durante una singola sessione;
  • Condivisione clienti divisi per categoria: misura il numero di clienti che provengono da una categoria specifica, come regione, settore o dimensione dell’azienda;
  • Tasso dei clienti dormienti:misura il numero di clienti che non utilizzano il tuo prodotto in un determinato periodo di tempo;
  • Nuovi lead generati: misura il numero di nuovi contatti che sono stati aggiunti al tuo sistema durante un periodo di tempo specificato;
  • Lead Ratio del traffico del sito web: misura quanti visitatori del tuo sito web si convertono in lead;
  • Lead conversion rate: misura la quantità di lead che vengono convertiti in vendite;
  • Tasso di conversione dell’iscrizione alla newsletter: misura quanti utenti visitano il tuo sito web e si iscrivono alla tua newsletter.

Seo KPI

  • Keyword opportunity(Opportunità di parole chiave): analizza come puoi migliorare le tue classifiche di ricerca;
  • Percentuale di clic delle parole chiave: misura la frequenza con cui i tuoi elenchi di ricerca generano clic;
  • Traffico SEO: quanti clienti stanno visitando il tuo sito web dal traffico di ricerca organico e a pagamento?
  • Visualizzazioni di pagina: misura il numero totale di visualizzazioni ricevute da una determinata pagina;
  • Contenuto arretrato: misura la quantità totale di contenuti in attesa di essere pubblicati dal vivo.
  • Tempo medio per nuovi contenuti: misura il tempo che intercorre tra l’ultimo contenuto pubblicato e la pubblicazione di un nuovo pezzo;
  • Post più visti: misura e monitora quali contenuti attirano il maggior numero di spettatori;
  • Ottimizzazione delle prestazioni della pagina di destinazione: ottimizza le tue pagine di destinazione per aumentare il tasso di conversione e ridurre la frequenza di rimbalzo;
  • Traffico di ricerca organico per l’ottimizzazione SEO: cerca di ricevere un flusso costante di visitatori unici dalla ricerca organica;
  • Metriche per la creazione di collegamenti Link Building: quanti link indirizzano gli utenti verso o attraverso il tuo sito web?

  • Classifica delle parole chiave SEO: misura e analizza il posizionamento delle tue parole chiave per indirizzare il traffico di ricerca verso il tuo sito web;
  • Autorità di dominio- Domain authority:determina l’efficacia dei tuoi sforzi di link building misurando il fattore “fiducia” del tuo dominio.

E-mail KPI

  • Inoltri e-mail: misura il numero di volte in cui un contenuto è stato inoltrato a un altro modulo di contatto di uno dei tuoi spettatori;
  • Annullamenti iscrizione: misura il numero di utenti che si sono precedentemente iscritti al tuo sito e non desiderano più iscriversi;
  • Dashboard delle statistiche di email marketing
  • Statistiche di email marketing: metriche per ottenere informazioni dettagliate sulle tue campagne di email marketing;
  • Dashboard del traffico del sito Web e-mail: metriche di traffico del sito web e-mail
    Aumenta i tassi di conversione dei tuoi obiettivi con i dati sul traffico del sito Web e-mail corretti.
  • Dashboard per abbonati e-mail-Metriche degli abbonati e-mail: Tieni traccia delle tue iscrizioni e-mail e getta le basi per la crescita futura;
  • Punteggio di coinvolgimento nell’email marketing: misura l’efficacia delle campagne di email marketing nel coinvolgere il tuo pubblico.
  • Social Media KPIMetriche di coinvolgimento di Twitter: scopri quali tweet sono più efficaci nelle tue campagne;
  • Metrica dei follower su Twitter: comprendi l’efficacia della pagina Twitter della tua azienda;
  • Metrica Mi piace alla pagina Facebook: comprendi l’efficacia della pagina Facebook della tua azienda;
  • Persone che ne parlano su Facebook: per comprendere come le persone interagiscono con la tua pagina;
  • Impressioni sulla pagina: ti stai connettendo con il tuo pubblico su Facebook? Tieni traccia delle metriche di coinvolgimento di Facebook su una dashboard per misurare l’impatto della messaggistica e del valore del tuo marchio. Quanto è efficace il tuo sito web nel creare un pubblico?
  • Follower social vs target: KPI di crescita dei follower-Tieni traccia della crescita dei tuoi follower rispetto ai tuoi obiettivi su una dashboard dei Social Media;
  • Eventi social: monitora gli eventi sul tuo flusso social per alimentare il coinvolgimento e far crescere il tuo pubblico;
  • Traffico social e conversioni: l’efficacia delle campagne sui social media nel generare traffico sul sito Web e conversioni agli obiettivi;
  • Azioni social: misura la quantità di volte in cui i tuoi contenuti sono stati condivisi sulle piattaforme dei Social Media;
  • Follower Social: misura il numero totale di utenti che seguono il tuo account sulle piattaforme di Social Media;
  • Abbonati al canale YouTube: misura il numero di account YouTube che seguono i tuoi post e ricevono gli aggiornamenti del tuo canale;
  • Follower di Instagram: misura la quantità di utenti di Instagram che seguono il tuo account;
  • Follower di Facebook: misura il numero totale di utenti Facebook a cui piace la tua pagina aziendale;
  • Rendimento della campagna pubblicitaria di Facebook: è bene che il tuo messaggio raggiunga il pubblico giusto misurando il rendimento della tua campagna di annunci di Facebook per l’intervallo di date che preferisci;
  • Annunci Facebook: CPM e CPP: tieni traccia del costo per impressioni e del costo per mille delle inserzioni di Facebook per comprendere le prestazioni delle inserzioni e prendere decisioni pubblicitarie intelligenti e basate sui dati;
  • Impressioni e copertura degli annunci di Facebook: confronta le impressioni di Facebook Ads con la copertura degli ultimi 7 giorni;
  • Riepilogo giornaliero di Facebook Ads: controlla regolarmente le metriche della campagna di oggi e monitora i tuoi obiettivi di Facebook Ads;
  • Sentiment Sociale: percezioni del marchio ed equità del marchio;
  • Visite social e contatti: per comprendere l’efficacia delle campagne social nel guidare i visitatori e i lead verso il tuo sito web;
  • Nuovi Follower: Quanti follower sui Social Media stanno attirando le tue campagne?
  • Dati demografici della pagina Facebook: puoi comprendiere a composizione del tuo pubblico.
  • Interazioni social: misura i livelli di coinvolgimento delle tue campagne sui Social Media.

KPI Produzione

  • Indice OEE (acronimo dioverall equipment effectiveness);
  • Numero di pezzi lavorati per ciascun turno;
  • Numero di rilavorazioni al giorno;
  • Tempo tra il rilascio dell’ordine e tra l’emissione della merce;
  • Percentuale dei pezzi buoni e dei pezzi scartati per turno e centro di lavoro;
  • Percentuale di scostamento tra i tempi pianificati e i tempi consuntivati;
  • Numero totale degli allarmi per centro di lavoro;
  • Tempo medio attrezzaggi per impianto;
  • Margine di efficienza per prodotto/operatore.

KPI Service per assistenza clienti

  • Numero di chiamate al giorno;
  • Durata media di una conversazione;
  • Numero di risposte esaustive a clienti;
  • Quota di referral necessari;
  • Numero di reclami dei clienti elaborati al giorno;

 

KPI Vendite

  • Numero di visite dei clienti a settimana;
  • Quota di KPI vendite con i nuovi clienti;
  • KPI Vendite medie dei clienti all’anno;
  • Opportunità di vendita aperte;
  • Tempo di risposta ai Prospect;
  • Percentuale di chiusura vendite;
  • Valore medio di vendita per linea;
  • Percentuale medio di scontistica;
  • Durata media offerte chiuse;
  • Ore e azioni intraprese per ogni singola persona in media per la chiusura delle vendite;
  • Valore del venduto;
  • Marginalità del venduto;
  • Livello di puntualità nelle consegne a cliente;
  • Ritardo nei pagamenti cliente
  • Numero resi da cliente

KPI Ricerca e sviluppo

  • Numero di progetti di sviluppo valutati positivamente all’anno;
  • Numero di progetti che entrano nella pre produzione all’anno;
  • Scostamento tempo di pianificazione progetto e tempo di realizzazione;
  • Numero di idee con pianificazione semestrale del progetto;
  • Numero di modifiche mensili nei disegni dei componenti.

KPI Acquisti e gestione dei materiali

  • Indice di precisione sulle date di consegna;
  • Numero di audit dei fornitori all’anno;
  • Proporzione del volume di acquisto per il quale è stata negoziata una riduzione del prezzo del cinque percento o più;
  • Tempo medio dall’ordine alla consegna della merce;
  • Ritardo nei pagamenti dei fornitori;
  • Tempo medio di evasione di una Richiesta di acquisto da parte dell’azienda;
  • Numero scouting nuovi fornitori;
  • Numero di sollecito di primo secondo o terzo livello;
  • Numero delle non conformità rilevate in accettazione;
  • Numero delle difformità di fatturazione rispetto alla contrattazione;
  • Numero di impiego di articoli alternativi;
  • Numero di impiego di articoli alternativi;
  • Indice di rotazione del magazzino per items;
  • Indice di consistenza del magazzino per item;
  • Valore finanziario di esposizione delle scorte.

KPI – sviluppo del personale

  • Numero di misure di sostegno per i dipendenti all’anno;
  • Numero di dipendenti che lasciano ogni anno;
  • Numero di giorni di formazione all’anno;
  • Costi di sviluppo del personale all’anno;
  • Numero cedolini ferie per dipendente;
  • Straordinarie per dipendente;
  • Segnalazioni non conformità da dipendenti;
  • Premi per dipendente;
  • Rimborsi dipendenti.

KPI Gestione di progetto

  • Numero di progetti in programma;
  • Numero di progetti che rientrano nel budget;
  • Numero di ore dei dipendenti per il lavoro a progetto.

KPI Direzione o consiglio di amministrazione

  • Aumento delle vendite all’anno;
  • Aumento della quota di mercato;
  • Aumento del profitto all’anno;
  • Aumento della marginalità dei prodotti forniti;
  • Flusso di cassa all’anno;
  • Tasso di interesse medio sul capitale preso in prestito;
  • Valore azionario della società per semestre.

KPI Logistica

KPI Trasporti:

  • Numero delle consegne per periodo;
  • Costo e tempo medio impiegato per le consegne;
  • Numero delle consegne puntuali;
  • Incidenza del costo dei mezzi propri rispetto ai trasporti di terzi;
  • Percentuale costo del trasporto sul valore del venduto.

KPI Logistica interna:

  • Indice di rotazione materiale;
  • Indice di consistenza del magazzino;
  • Tasso di deperibilità dei prodotti in stock;
  • Tasso di obsolescenza del materiale;
  • Incidenza della movimentazione interna;
  • Indice di Valore del movimentato sul costo del personale;
  • Costo di stoccaggio che comprende energia, superficie, volume e il costo finanziario;
  • Andamento costo stock nel periodo;
  • Indici di scorte di sicurezza e punti di riordino.

KPI Fornitura:

  • Tasso di non accettazione merce per non conformità;
  • Indice di puntualità nella consegna;
  • Indice di numero volte di merce resa;
  • Indice di numero accettazione parziali;
  • Tempo medio per il  reintegro delle scorte dai fornitori.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: