Come bloccare le fonti di distrazione su Google Chrome

In questo articolo di Blog voglio aiutarti a bloccare le fonti di distrazione su Google Chrome.

Sono state introdotte delle novità e le notizie sono positive perché Google Chrome bloccherà le fonti di distrazioni in automatico, finalmente. Chrome può darci una mano a liberarci da tutti i pop up, pub laicità e notifiche non indispensabili. Sembra che tra poco il browser di Google sarà in grado di riconoscere e bloccare automaticamente le notifiche considerate spam. Questa è proprio un ottima notizia, in ogni caso, in questo articolo ti spiego come eliminare da solo le numerose fonti di distrazione durante la tua navigazione ora, prima che sia tutto automatizzato.

bloccare le fonti di distrazione su Google Chrome

Pop-up, modali, overlay, interstitial: ci sono molti modi diversi per fare riferimento agli elementi di design che i siti Web utilizzano per informarti di qualcosa ad esempio, questo sito utilizza i cookie o incoraggiarti a intraprendere un’azione – ad esempio, iscriversi alla nostra newsletter.

Indipendentemente da chi sei e che cosa stai svolgendo, queste notifiche possono essere fastidiose, invadenti e che continuano a distrarti dal tuo reale intento di navigazione. Ti è mai capitato di cercare un informazione e poi esserti trovato ad acquistare un paio di scarpe da tennis? Ecco, questo è il punto, che tu stia lavorando o no, alcune distrazioni sono veramente insopportabili.

Rendi la tua lettura più piacevole: sbarazzati dei pop up

Esistono alcuni blog e siti che hanno moltissime pubblicità e per poter leggere un articolo ti troverai a cliccare e cercare (perché a volte nascondo anche) la X.

Ma non devi necessariamente affrontare il processo di chiusura di più notifiche pop-up per poter leggere i contenuti online che desideri. Con le estensioni giuste, puoi bloccare tutte le notifiche dei siti Web su Chrome e sbarazzarti di altri fastidiosi elementi del sito Web come articoli impaginati e video a riproduzione automatica per iniziare a goderti un’esperienza di lettura online meno fastidiosa.

Come bloccare le notifiche dei siti Web su Chrome

Le notifiche desktop o browser in tempo reale per qualcosa come e-mail in arrivo o messaggi Slack hanno senso. Nuovi articoli su un sito web di cui hai appena sentito parlare per la prima volta perché è apparso nei risultati di ricerca? Questo ha meno senso. Ciò non impedisce ai siti Web di chiederti di consentire loro di inviare notifiche push sul desktop o sul browser.

Richiesta di notifiche push


Se sei stanco di vedere questi popup e di dover rifiutare le richieste, puoi modificare le impostazioni di Chrome per bloccare tutte le richieste di notifica push o bloccarle su siti specifici.

  • Apri Chrome.
  • Fai clic sull’icona Altro (tre punti verticali nell’angolo in alto a destra del browser).
  • Seleziona Impostazioni.
  • Scorri verso il basso fino alla sezione Privacy e sicurezza, quindi fai clic su Impostazioni sito.
  • Seleziona Notifiche.
  • Toggle the Sites può chiedere di inviare notifiche passare alla posizione off.


Quindi, se desideri consentire le notifiche da determinati siti o applicazioni, scorri fino alla fine della pagina e aggiungi l’URL del sito da cui desideri ricevere le notifiche nella sezione Consenti.

Se ricevi già notifiche che non desideri da siti specifici, fai clic sull’icona Altro (tre punti verticali) accanto al sito incriminato e seleziona Rimuovi per non ricevere più notifiche.

bloccare le notifiche sui cookie in Chrome
Da quando l’Unione Europea ha iniziato ad applicare il GDPR a metà del 2018, quasi tutti i siti web che visiti ora coprono una parte del contenuto che stai cercando di leggere con una notifica sull’uso dei cookie sul sito.

Se sei stanco di fare clic sui pulsanti di accettazione e sulle icone di chiusura per eliminare le notifiche sui cookie dal contenuto che stai tentando di consumare, utilizza l’estensione I’t care about cookies di Chrome per bandirli definitivamente.

I cookie non mi interessano è un’estensione Chrome gratuita (con donazioni accettate) che afferma di rimuovere le notifiche sui cookie da quasi tutti i siti web. Per scoprire come funziona, l’ho testato su 10 diversi siti Web, ciascuno dei quali utilizza diversi tipi di display di notifica dei cookie:

  • Nelle intestazioni e nei piè di pagina del sito Web
  • Come pop-up/overlay
  • Solo con un pulsante di accettazione
  • Con pulsanti accetta e rifiuta
  • Solo con un’icona di chiusura
  • Ha eliminato le notifiche sui cookie su tutti e 10 i siti.

E se trovi una notifica sui cookie che passa oltre il blocco, puoi segnalarla facendo clic su Segnala un avviso sui cookie nel menu delle opzioni dell’estensione.

Importante: sebbene le notifiche sui cookie possano essere fastidiose e distraenti, contengono informazioni importanti che ti aiutano a capire, e in alcuni casi a negare il consenso, in che modo i siti Web visitati raccolgono e utilizzano i tuoi dati personali. Per questo motivo, ti consigliamo di considerare seriamente le implicazioni del blocco delle notifiche sui cookie prima di installare questa estensione. H/T al commentatore Martijn Hoppenbrouwer per aver sottolineato le potenziali ramificazioni del blocco delle notifiche sui cookie.


Come bloccare la riproduzione automatica dei video su Chrome


Ieri sera hai fatto esplodere la tua canzone preferita attraverso gli altoparlanti del tuo laptop. Oggi sorseggia un caffè e ti prepari per la giornata con una piccola ricerca online. Stavi passando una bella mattinata finché non sei arrivato su un sito con un video a riproduzione automatica che ha iniziato a suonare al volume della tua jam session serale e ti ha spaventato a morte.

I video a riproduzione automatica, in particolare quelli che riproducono audio e video, sono l’equivalente moderno dei siti Web con musica di sottofondo: non necessari, inaspettati e generalmente spiacevoli. E rallentano la velocità di caricamento della pagina.

Per interrompere del tutto la riproduzione automatica dei video, puoi utilizzare l’estensione gratuita AutoplayStopper per Chrome.

Ho testato AutoplayStopper su 10 siti con video a riproduzione automatica, inclusi CNN, ESPN e YouTube, e ha impedito ai video su ogni singolo sito di riprodurre sia audio che video.

E se per qualche motivo desideri consentire la riproduzione automatica dei video su un sito specifico, puoi approvare rapidamente i siti aprendo il menu delle opzioni dell’estensione dalla omnibar e selezionando Consenti riproduzione automatica per [sito].

Rimuovi tutto il caos da qualsiasi sito con un clic


Troppi siti Web sono un pasticcio disordinato: l’articolo che vuoi leggere è nascosto sotto strati di annunci, popup di marketing e peggio. Quante volte devi fare clic su “Chiudi”?

Invece di fare tutto quel clic e aspettare, prova a utilizzare Mercury Reader. Questa estensione gratuita ti mostra l’articolo che vuoi leggere e nient’altro: fai semplicemente clic sull’icona o usa la scorciatoia da tastiera (Cmd + Esc per utenti Mac, Alt + \ per utenti Windows).


Questo rende la lettura molto più semplice e può anche essere utilizzata per inviare articoli al tuo Kindle. 

Come bloccare gli annunci su Chrome


In genere, i siti hanno smesso di fare cose come stipare annunci in ogni spazio aperto della pagina e utilizzare popup e pop-under. Ma anche se le cose vanno meglio, occasionalmente ti imbatterai comunque in un sito come quello sopra che non ha raggiunto le nuove best practice per la pubblicità dell’esperienza utente.

Rallentamento navigazione: contrattato con AdBlocker

Se gli annunci rallentano costantemente la tua esperienza di navigazione, puoi utilizzare un blocco degli annunci per eliminarli del tutto. Sto usando AdBlocker Ultimate gratuito e ne sono completamente soddisfatto. Blocca gli annunci display, gli annunci pre-roll di YouTube e persino gli annunci AdWords (gli annunci di testo che compaiono nei risultati di ricerca di Google).

Altri popolari ad-blocker gratuiti per Chrome includono uBlock Origin (noto per la sua personalizzazione) e Ghostery (blocca annunci e tracker).

Gli annunci possono essere fastidiosi, ma se c’è un sito Web che produce costantemente contenuti che ti piacciono, considera di aggiungere quel sito a un elenco di consentiti nel blocco degli annunci. Molti siti possono continuare a produrre contenuti solo perché ottengono entrate pubblicitarie. Se davvero non vuoi vedere annunci pubblicitari, potresti anche considerare di pagare un abbonamento al sito, fare una donazione a Patreon di un creatore o offrire qualche altro metodo alternativo di supporto monetario.

Annunci, overlay, richieste di notifica e video a riproduzione automatica non sono proprio tutti fastidiosi che potresti incontrare online. Ci sono altre cose che probabilmente vorresti poter disabilitare (ciao, chatbot) che al momento non hanno soluzioni. Tuttavia, queste modifiche ed estensioni alle impostazioni sono un buon punto di partenza per godersi un’esperienza di navigazione in Internet più piacevole e meno dispersiva.

Chrome bloccherà automaticamente le notifiche dei siti più invasivi.

A breve sarà tutto possibile in automatico, che sollievo. Stando a una modifica apportata al codice di Chrome, ripresa da 9to5google, il browser potrà ora riconoscere in autonomia eventuali siti internet che abusano del permesso di mandare notifiche.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: