Meta: 3d e avatar

Meta lancia avatar 3D perfezionati, espande l’uso di avatar su Instagram

Il metaverso sta arrivando – non nell’immediato, ma si sta evolvendo come suggerisce il nome stesso.

Meta è desideroso di realizzare quella fase successiva e futuristica della realtà aumentata e cambiare il concetto di interazione del web così come lo conosciamo.

E questo è un altro passo in quella direzione: Meta ha rilasciato un processo aggiornato per la sua creazione di avatar 3D su Facebook e Messenger, ora consentirà anche alle persone di utilizzare i loro avatar personalizzati anche in Instagram Stories e DM.

Met 3D e Avatar

Nuovi avatar 3d personalizzabili

I nuovi avatar 3D di Meta hanno funzionalità e opzioni di personalizzazione più raffinate per renderli più simili alle persone reali che rappresentano, mentre Meta aggiunge anche funzionalità di personalizzazione più inclusive, tra cui impianti cocleari, apparecchi acustici e sedie a rotelle. In questo modo si dona agli utenti la possibilità di rappresentarsi in modo migliore nelle sue app.  

Meta ha offerto i suoi avatar 3D come opzione nella sua app principale dal 2019, con la capacità di creare una rappresentazione digitale di te stesso che può quindi essere aggiunta a adesivi, post, reazioni e altro ancora.

Mentre alcune persone hanno adottato questi personaggi, tutto ciò non ha preso piede in modo significativo. Meta spera di cambiare le cose con questa nuova espansione, che anche, come notato, consentirà agli utenti di Instagram di creare il proprio sé virtuale. Il che potrà inoltre aprire nuove opportunità per i contenuti sponsorizzati.

Abbigliamento virtuale

“Da ora fino al 28 febbraio, sarai in grado di vestire il tuo Avatar per il Super Bowl in America. “L’abbigliamento digitale sta rapidamente diventando una tendenza commerciale chiave, con Snapchat che offre anche una gamma di articoli digitali per equipaggiare il tuo avatar Bitmoji nella sua app. E se si considera anche che una borsa virtuale Gucci è stata venduta per $ 4.000 su Roblox l’anno scorso, si evince una domanda in crescita di tali articoli. Tutto questo può sembrare strano a chi è al di fuori di questi mondi, ma in realtà ha molto senso, dato lo status e il prestigio che possono portare anche in queste culture alternative e digitali.

Nft e opere digitali

Quando poi si appoggia a un altro elemento, in NFT, l’ultima grande tendenza a conquistare i circoli dei social media. Una delle cose che confonde maggiormente le persone comuni dell’attuale tendenza NFT è che non è del tutto chiaro quale sia lo scopo di queste opere d’arte, in relazione alla sua fase successiva alla connessione digitale.

L’idea è quella di mostrerare queste opere d’arte digitali nel metaverso, nel tuo spazio personalizzato,e come molti progetti NFT hanno suggerito, che alla fine sarai in grado di adattare queste immagini del profilo in avatar 3D a corpo intero. Potrai quindi utilizzare per rappresentarti in un mondo parallelo VR o AR ?

Skin digitali

Nel caso di quest’ultimo sembra un po’ improbabile che sia un grande obiettivo. Esistono già varie piattaforme simili a Metaverso, tra cui Roblox e Fortnite. In queste ultime, le persone possono acquistare delle “skin” digitali per i giocatori e, in base alle tendenze che vediamo in quelle app.

Effettivamente, le skin dei personaggi di Fortnite sono estremamente popolari. Difatti, Fortnite guadagna la maggior parte delle sue entrate dalla vendita di oggetti digitali, comprese le skin, non dai pass di battaglia stagionali (effettivamente abbonamenti in-game).

Avatar meta

Ed è anche qui che entra in gioco l’espansione degli avatar di Meta. Con la capacità di costruire una rappresentazione di te stesso che diventa familiare e che puoi adottare come identità virtuale. Meta si sta posizionando in questo momento per essere l’ideatore di questi personaggi, che saranno in grado di rappresentarti nello etere.

Questo sarà un obiettivo chiave di sviluppo per l’azienda in futuro, come notato dal CEO di Meta Mark Zuckerberg:

“Un giorno avremo più avatar che vanno dall’espressivo al fotorealistico. Non vedo l’ora di condividere di più presto.”

Gli avatar fotorealistici di Meta sono già ben avanzati e potrebbero, un giorno, essere utilizzati come una vera rappresentazione di te stesso in ambienti digitali.

L’acquisto di un nuovo look per il tuo personaggio è una seconda natura per la prossima generazione di consumatori, e sono questi i pubblici che probabilmente guideranno il cambiamento del metaverso, con Meta che ha ripetutamente notato che ci vorranno anni, probabilmente un decennio o più, perché la visione del metaverso più ampia prenda forma.

Ma siamo molto lontani da quel palcoscenico, che richiederebbe la scansione digitale di persona, insieme a enormi quantità di potenza del computer per facilitare il movimento completo.

Probabilmente non sarà un’opzione completamente funzionale per qualche tempo, e fino ad allora, utilizzerai rappresentazioni fumettistiche di te stesso, come quelle che già vediamo in VR, per impegnarti e interagire in questi spazi.

Web3 e Blockchain

Questo sviluppo iniziale da parte di Meta è una mossa per possedere questo elemento, che è anche un passo verso il possesso del metaverso in modo più ampio. Perché nonostante tutti i discorsi sul Web3 e su un Internet completamente decentralizzato e democratizzato, la realtà è che qualcuno dovrà fornire le piattaforme su cui costruire queste nuove esperienze.

I sistemi blockchain stanno già utilizzando masse di energia per facilitare le reti decentralizzate, basate su ogni computer della catena che funge da nodo a sé stante, e la fattibilità di quel tipo di sistema utilizzato per alimentare reti digitali più complesse sembra nel migliore dei casi tenue. Il che probabilmente significa che i grandi attori tecnologici dovranno, almeno, costruire le fondamenta, che altri possono poi espandere, e all’interno di questo, potrebbe benissimo essere che Meta detta i requisiti del metaverso, potenzialmente in collaborazione con altri attori per garantire l’interoperabilità.

Meta il cambiamento in atto

Meta sta lavorando ora per incorporarsi in quel cambiamento. E data la sua portata e presenza, e la sua capacità di facilitare la connessione con strumenti avatar personalizzati, questo potrebbe essere un passo importante.

Ci vorrà del tempo per evolversi, intanto il cambiamento è già in atto.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e ti offro consulenze. Eseguo riparazioni pc e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e in sede. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Un pensiero su “Meta: 3d e avatar

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: