Headline, Bodycopy e Visual

Headline, Bodycopy e Visual sono tre elementi che devi saper usare in modo eccellente per creare le tue campagne social e soprattutto i singoli contenuti. Questa struttura deve rimanere bene chiara ed impressa per riuscire ad avere successo.

Il sogno di tutti Social Media Manager e Content Creator che si promuovono sui Social e in particolare su Facebook e Instagram è quello di riuscire a pubblicare un post perfetto.

Headline, Visual e Bodycopy

Effetto Wow

Creare un post che sia perfetto e quindi originale e creativo al punto giusto non è impossibile, basta conoscere la struttura base. Molto importante è che sia caratterizzato da un giusto mix tra immagini e testo. Il post ideale deve suscitare immediatamente l’effetto “wow” (ne parla Seth Godin nel libro “La mucca viola”) negli utenti, in modo tale da riuscire a a stimolare gli utenti e riuscire così, ad avere interazioni. L’ ideale sarebbe riuscire anche ad innescare una sorta di passaparola del web fino a diventare virale.

Molte persone riescono ad ottenere ottimi risultati e sono in grado di farsi pubblicità sulle piattaforme Social senza spendere un centesimo, soltanto grazie al potere della parola (un altro libro che vi consiglio di leggere di Paolo Borzachiello) e grazie alla fantasia. Parole usate in modo ottimale, fantasia e creatività, devono essere accompagnate sempre da uno studio ed una pianificazione molto attenta. Il successo non è mai casuale, in molti casi è portato da una grandissima ricerca a monte.

Advertising tradizionale

Per comunicare bene sui social è molto utile conoscere le basi del marketing e della pubblicità classica. Molto importante, è conoscere bene i meccanismi di invenzione di una campagna stampa tradizionale.

Senza entrare troppo nel dettaglio è sufficiente conoscere bene  le differenze che ci sono  tra gli   headline, i bodycopy e i visual. Scopriamo insieme che cosa sono e quali sono le tecniche per scrivere post efficaci su Facebook e Instagram.

 

Headline

La headline non è altro che  il titolo di una pubblicità stampata su carta, il testo più importante e più in evidenza anche perché, nel maggiore dei casi è l’unico di tutta la campagna ad essere letto. La quantità di notizie di cui siamo bombardati sul Web è veramente enorme e quindi la nostra attenzione si rivolge solo sulle cose più importanti, o meglio, che il nostro cervello reputa più importanti.

Può essere formato anche solo da una parola o più parole  o una frase che sia di senso compiuto.

Come dev’essere l’ headline?

  • Deve essere semplice
  • Deve essere chiara
  • Deve essere incisiva
  • Deve suscitare curiosità
  • Deve armonizzarsi con il Visual per poter completare il messaggio dell’annuncio.

Quali sono le funzioni principali di una headline? 

  • Comunicare qualcosa in modo semplice e chiaro
  • Intrattenere chi legge senza farlo scorrere su altre notizie
  • Fare in modo che il marchio si distingua rispetto alla concorrenza
  • Vendere e aumentare le conversioni.
  • Dare un valore aggiunto agli utenti.

Visual

Il visual, insieme alla headline comunica un significato preciso è  l’elemento complementare alla headline volto a trasmettere il messaggio promozionale. Una foto, la grafica, il layout, tutto ciò che fa parte dell’apparato visivo dell’annuncio pubblicitario. 

È in grado di determinare  il significato logico, il senso, la memorabilità e soprattutto l’efficacia dell’articolo della campagna.

 

Bodycopy

Il bodycopy non è altro che la parte che descrive l’annuncio pubblicitario stampato. È il testo che spiega nel dettaglio il prodotto o il servizio, entra nello specifico e aggiunge informazioni rispetto all’ headline, valicandolo, argomentandolo e supportandolo.

Non tutti arrivano a leggerlo, molti utenti si limitano a guardare le immagini e leggere velocemente il titolo. C’è da dire che se la headline funziona anche il bodycopy ha probabilità di essere letto. Sembra strano, ma ormai è diventato solo un elemento opzionale. Questo non è buon motivo per non crearlo ad hoc perché non deve annoiare chi legge e deve avere una struttura snella e scorrevole.

 

Headline, Visual e Bodycopy nei Social

Questi tre elementi, sono presenti  anche nei social:

  • l’headline è il testo racchiuso nel post
  • il visual è l’immagine o grafica che è stata scelta per lo sfondo
  • il bodycopy è il copy che il social media manager di turno confeziona per catturare l’attenzione degli utenti e spingerli ad interagire con il post.
Campagna pubblicitaria

Ricorda bene

Le tecniche considerate tradizionali, valgono non solo per la creazione di una campagna stampa in formato cartaceo, ma funzionano anche sui social. Infatti, esse possono essere applicate alle strategie di comunicazione anche su Facebook e Instagram.

In tutti ogni caso e in ogni canale, la creatività è la base di tutto. Il mezzo di trasmissione del messaggio cambia, ma il modus operandi resta quello del giornalismo classico e delle campagne pubblicitarie del passato.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: