DeFi: Finanza decentralizzata


DeFi, abbreviazione di finanza decentralizzata, è un termine generico per un gruppo di strumenti finanziari costruiti su una blockchain.
L’idea è di consentire a chiunque abbia accesso a Internet di prestare, prendere in prestito e fare banca senza passare da intermediari.
La DeFi è una delle aree in più rapida crescita della blockchain e dello spazio web decentralizzato.
Bitcoin, un sistema di pagamento in cui chiunque sulla terra può inviare denaro a chiunque altro, è stato solo l’inizio della rivoluzione crittografica. Le persone che creano applicazioni DeFi cercano di portare l’accessibilità un passo avanti. La finanza decentralizzata è stata pubblicizzata come una possibile soluzione per abbassare la barriera d’ingresso per coloro che hanno lottato per accedere ai conti bancari. E più recentemente, viene utilizzato dai proprietari di criptovaluta per un altro scopo: fare più soldi.

DeFi

Cos’è la DeFi?

Nel complesso, le app DeFi sono prodotti finanziari che girano su una blockchain pubblica, come Ethereum.

Questi prodotti sono senza autorizzazione, il che significa che non utilizzano terze parti.

Al posto degli intermediari finanziari, come broker e banche, tutto è automatizzato nel protocollo tramite contratti intelligenti.

Vuoi prendere un prestito?

Non hai bisogno che la banca ti dia i soldi.

Puoi ottenere un prestito direttamente dai tuoi coetanei. Pronto a scommettere sui futures Bitcoin e altri derivati? Dimentica di trovare un allibratore, verrà gestito dal protocollo. Stai cercando di scambiare una risorsa con un’altra? Gli scambi decentralizzati possono facilitare la transazione.

Piattaforme di scambio decentralizzate

Le piattaforme consentono gli scambi di criptovalute peer-to-peer dirette online in modo sicuro e senza intermediario.

Chi ha inventato la DeFi?

Non esiste un unico inventore della DeFi, ma le applicazioni DeFi sono apparse per la prima volta su Ethereum, inventato da Vitalik Buterin. Da allora si sono espansi ad altre reti che utilizzano contratti intelligenti per automatizzare le transazioni. Questi includono Binance Smart, Solana, Chain e Avalanche.

Come vengono prodotte le applicazioni DeFi?

Chiunque sia in grado di scrivere contratti intelligenti è in grado di creare applicazioni DeFi. Esistono diversi strumenti per testare e/o implementare contratti intelligenti, tra cui Truffle e Ganache per Ethereum. Dopo aver scaricato un framework per costruire contratti intelligenti, puoi creare un token che consente a un protocollo di utilizzare la rete blockchain. Su Ethereum, questo è un token ERC20; su Solana si chiama SPL; e Binance Smart Chain ha BEP20.

Avere un token consente al protocollo di interagire direttamente con la moneta della blockchain di livello 1. Ma i progetti hanno anche promosso i loro token per promuovere il decentramento. Il protocollo di prestito Compound, ad esempio, utilizza COMP come token di governance; coloro che lo detengono possono prendere decisioni sul codice del protocollo e sugli stanziamenti di tesoreria.

Quali sono i loro punti di forza?

Ecco  4 caratteristiche che li rendono speciali:

  1. Innanzitutto, è “aperto”, il che significa che puoi utilizzare le applicazioni creando un portafoglio, spesso senza visualizzare alcuna informazione identificativa, come nome e indirizzo. Questo è teoricamente, anche se non tecnologicamente più semplice che avere un conto in banca.
  2. In secondo luogo, puoi spostare i fondi quasi istantaneamente tramite una blockchain, quindi non aspettare che il bonifico bancario venga cancellato.
  3. Terzo, le tariffe (almeno per ora) sono molto migliori rispetto alle banche tradizionali, anche se i costi di transazione variano a seconda della rete blockchain.
  4. Infine, le applicazioni DeFi funzionano insieme come “soldi Lego”. Questa “componibilità” consente a chiunque di creare, modificare, mescolare e abbinare, collegare o costruire su qualsiasi prodotto DeFi esistente senza autorizzazione. Sfortunatamente, questa funzione potrebbe anche essere la più grande di DeFi debolezza, perché se un componente chiave, come la stablecoin DAI, diventa vulnerabile o danneggiato, l’intero ecosistema costruito attorno a DAI potrebbe crollare.

Cosa puoi fare con la DeFi?

Esistono tre tipi di base di applicazioni DeFi.

  • Prestito: Se possiedi criptovalute, puoi prestarle a un protocollo come Aave o Compound in cambio di interessi e/o premi. Allo stesso modo, puoi prendere in prestito risorse digitali da tale protocollo, che è particolarmente utile se vuoi fare uno scambio. Attenzione, però! La maggior parte dei protocolli DeFi utilizza un’eccessiva garanzia, il che significa che devi mettere più dell’importo che desideri prendere in prestito; se il valore dell’attività scende troppo, il protocollo potrebbe richiedere la tua garanzia per evitare perdite. Molti utenti DeFi lo utilizzano come un modo per guadagnare risorse attraverso la “agricoltura del rendimento”, in cui bloccano i fondi in un pool di risorse per ottenere ricompense. Poiché le tariffe variano a seconda del protocollo e della risorsa, gli agricoltori qualificati spostano le loro risorse per capitalizzare le tariffe migliori.
  • Trading: con scambi centralizzati come Coinbase e Binance, ti affidi all’exchange per prendere in custodia i tuoi asset ad ogni operazione. Gli scambi decentralizzati rimuovono l’intermediario in modo che le persone possano commerciare direttamente tra loro. Inoltre, DEX come Uniswap e PancakeSwap consentono alle persone di elencare nuovi token per il trading. La mancanza di controlli aumenta i rischi, ma consente anche alle persone di “entrare presto” in nuovi asset prima che colpiscano mercati più ampi.
  • Derivati: a volte non vuoi limitarti a scambiare monete o gettoni particolari. Le piattaforme di derivati ​​come dYdX e Synthetix consentono alle persone di fare di più del trading spot. Ad esempio, gli utenti possono effettuare operazioni con leva in cui scommettono più di quanto hanno, o persino creare “asset sintetici” che imitano azioni e materie prime tradizionali.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: