Crowdfonding

Cos’è il crowdfunding? Se ne hai già sentito parlare, ma ti stai domandando come funziona, sei nel posto giusto.

Non molto tempo fa, se avevi bisogno di soldi per un’impresa, un progetto creativo o una causa personale, dovevi ottenere un prestito da una banca o da un’altra istituzione. Ma grazie alla recente popolarità del crowdfunding, ora hai più opzioni finanziarie.

Il crowdfunding è il processo di raccolta di piccole somme di denaro da un gran numero di persone per finanziare un progetto o un’impresa. Oggi, in genere viene fatto online, nella maggior parte dei casi.

crowdfunding

Come funziona?

Diciamo che vuoi raccogliere fondi per produrre un libro sui concerti rock. Crei una campagna di raccolta fondi con un sito Web di crowdfunding, sperando di raccogliere $ 20.000. Diffondi la notizia della tua campagna sui social media, chiedendo a tutti di supportarti e aiutare a raccogliere fondi per il tuo libro.

Le persone quindi impegnano il loro sostegno finanziario. A seconda di quanto si impegnano, dai loro una ricompensa di qualche tipo, come una cartolina autografa o un’edizione speciale del libro finito. Alla fine della campagna, il sito che ospita la campagna riceve una percentuale del payout, per un totale di circa l’8%, mentre tu ricevi il resto.

Quali sono i più grandi siti di crowdfunding?

Di seguito abbiamo elencato i tre siti di crowdfunding più popolari. Ognuno ha una messa a fuoco e uno stile di pagamento diversi.

Kickstarter è il più grande sito di crowdfunding ed è orientato a progetti creativi, inclusi film, giochi, musica e teatro, oltre a invenzioni e gadget. Lo stile di pagamento di Kickstarter è tutto o niente, il che significa che la tua campagna ha un massimo di 60 giorni per raggiungere il tuo obiettivo finanziario. Se non raggiungi il tuo obiettivo entro la scadenza, la campagna non riceve nulla e tutti gli impegni vengono restituiti.

Indiegogo si concentra su progetti imprenditoriali oltre alle idee creative. Il suo grande vantaggio rispetto a Kickstarter è che Indiegogo ti consente di scegliere come essere pagato: tutto o niente, o un pagamento flessibile che ti consente di incassare anche se non raggiungi il tuo obiettivo. Tuttavia, questo significa che devi comunque portare a termine tutti i premi che hai promesso ai tuoi sostenitori, nonostante quanto hai ricevuto.

GoFundMe si concentra su eventi della vita, trattamenti medici e cause più personali. Sebbene tu possa impostare un obiettivo finanziario, non sei tenuto a raggiungerlo per ricevere un pagamento. Non richiede una scadenza, il che significa che la tua campagna può continuare a ricevere impegni fino a quando non scegli di interrompere. GoFundMe ha anche meno probabilità di offrire premi ai sostenitori a causa della natura delle campagne.

Perché il crowdfunding è popolare?

In sostanza, se hai un’idea, puoi crowdfunding. Il crowdfunding consente a una buona idea di trovare un pubblico, indipendentemente da quanto sia noto il creatore della campagna. Consente inoltre al pubblico di interagire con i creatori della campagna attraverso aggiornamenti su sviluppo, pietre miliari della produzione e altro ancora.

Le campagne di crowdfunding cercano un’ampia gamma di contributi. Alcune campagne mantengono le cose piccole e richiedono meno di $ 100, mentre altre generano importi giganteschi, guadagnando milioni e milioni.

Qualcuno può avviare una campagna di crowdfunding?

Sì! Individui, famiglie, piccoli gruppi e aziende anche più grandi lo usano come fonte di finanziamento, mercato di prova o opportunità promozionale. I musicisti lo usano per finanziare la creazione di album. Le famiglie chiedono aiuto per le spese mediche. Le start-up lo usano per suscitare interesse in un prototipo promettente.

Puoi anche impostare una campagna di crowdfunding! Se hai un prodotto, un’idea o una causa per cui vorresti raccogliere fondi, visita uno dei siti che abbiamo menzionato sopra per iniziare.

Di cosa ho bisogno per fare un impegno?

Tutto ciò di cui hai bisogno per fare un pegno è una carta di credito e un account con il sito su cui intendi impegnarti. Nessuno dei siti sopra menzionati addebita un costo aggiuntivo quando fai un impegno. Inoltre, tutti questi siti sono sicuri e crittografati, mantenendo al sicuro i dati della tua carta di credito.

Ricorda, impegnarsi in una campagna non è come acquistare qualcosa in un negozio. Il prodotto o servizio per cui ti stai impegnando non esiste ancora in forma finita. Dando denaro a una campagna, ti fidi del creatore per mantenere le sue promesse.

Tieni inoltre presente che ogni volta che dai soldi a una campagna di crowdfunding, non sei un investitore. Non hai diritto a nessun tipo di rimborso finanziario o dividendo. In sostanza stai donando questi soldi al creatore, con il tuo unico ritorno che è la ricompensa che è stata promessa e la soddisfazione per aver aiutato la campagna.

Ci sono problemi con il crowdfunding?

Il crowdfunding non è un sistema perfetto. Ad esempio, non ci sono garanzie che i creatori manterranno le promesse della loro campagna. Alcuni creatori potrebbero rimanere in silenzio per lunghi periodi di tempo, lasciando i loro sostenitori della campagna a chiedersi se sono stati abbandonati. Occasionalmente, i creatori non sono in grado di completare la loro campagna a causa dell’inesperienza o della scarsa pianificazione.

Anche il furto totale dei pegni è una possibilità. Un creatore potrebbe guadagnare migliaia di dollari, quindi scappare con i soldi e non mantenere mai le promesse della campagna. Per anni si è fatto poco per punire le persone che hanno abusato della benevolenza della comunità di crowdfunding. Per fortuna, le cose stanno cominciando a cambiare.

Kickstarter ora sta perseguendo campagne disoneste e il governo federale sta iniziando a perseguire i truffatori, costringendoli a rimborsare le promesse e pagare pesanti multe. Ma nonostante i miglioramenti nel far rispettare le promesse della campagna, dare denaro attraverso il crowdfunding comporta comunque dei rischi.

Cosa posso fare per evitare di essere ingannato?

Potresti imbatterti in una campagna che attira la tua attenzione, ma dovresti prenderti qualche minuto prima di impegnarti a farti queste domande:

Esiste un piano aziendale dettagliato su come la campagna raggiungerà i suoi obiettivi? C’è una spiegazione chiara di cosa sarà fatto con il denaro promesso?
Gli obiettivi della campagna sono irrealistici, troppo belli per essere veri o sospetti? Ad esempio, nessuno ha bisogno di centinaia di dollari per preparare una cena a base di taco. Se qualcosa sembra sospetto o incredibile, fai attenzione.
Il materiale promozionale all’interno della campagna è efficace? Se il video non è chiaro o la campagna è scritta male, prendilo come un segnale di avvertimento.
I creatori della campagna hanno una buona reputazione? Controlla se hanno lavori precedenti online o un sito web che potresti visitare. Se hanno un track record di non fornire qualità o di non comunicare ai loro sostenitori, fai attenzione prima di impegnarti.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

10 pensieri su “Crowdfonding

  1. Thank you for the good writeup. It if truth be told was once a entertainment account it. Look complicated to more delivered agreeable from you! However, how could we keep up a correspondence?

  2. Hi there! This is kind of off topic but I need some guidance from an established blog. Is it hard to set up your own blog? I’m not very techincal but I can figure things out pretty quick. I’m thinking about setting up my own but I’m not sure where to start. Do you have any points or suggestions? With thanks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: