Consigli per Content

Consigli per Content Creator E Copywriter

In questo articolo di blog vorrei dare alcuni consigli per content, sono dei piccoli consigli che mi hanno aiutato molto e ci tengo a condividere, perché se li avessi conosciuti a tempo ed ora, avrei risparmiato molta fatica inutile.

Può capitare di essere a corto di idee per creare dei contenuti che risultino interessanti. Ho già sottolineato l’importanza di pianificare tutto con largo anticipo proprio per evitare di rimanere senza idee e di non riuscire più a pubblicare con costanza. Comunque, capita tutti una crisi creativa un blocco momentaneo e capita specialmente di non riuscire a produrre dei contenuti interessanti come quelli che hai creato precedentemente.

È chiaro che a nessuno piace dover abbassare la propria qualità. In questo articolo di blog voglio consigliarti qualche idea utile da seguire per riuscire a riprendere il lavoro in modo ottimale ed eliminare l’attuale blocco creativo.

consigli per content

Sei a corto di idee?

Osserva i tuoi competitors non per copiare, ma per differenziarti da loro.

Controlla su Google Analtycs,Google Keyword planner, Google Trends, Answer The public e Qalaroo per riuscire ad avere un’idea chiara su dove mettere il focus delle tue energie. Con questi ed altri strumenti, capirai quali sono gli argomenti migliori e più interessanti per la tua nicchia.

Se può esserti utile ho fatto una lista di 40 idee per contenuti in un altro articolo recente.

Scegli i pensieri migliori e funzionali per il tuo lavoro

Quando la mole di lavoro è troppa, non correre il rischio di andar in bornout. Ricordati che la scala permette di fare un gradino per volta per raggiungere i tuoi obiettivi. Non devi per forza fare tutto subito. Segmenta tutto quanto e dividi in blocchi.

Non iniziare assolutamente a pensare quanto lavoro hai ancora da terminare, quante cose hai iniziato e quante cose devi finire. Fissa delle scadenze e delle priorità e se è necessario rimanda o elimina qualcosa che non ritieni più funzionale.

Concentrati sul fatto che è un bene avere tutto questo lavoro e non sul fatto che “non ce la farai mai a fare tutto”.

Inizia piano e con calma e fai ciò che puoi senza pensare troppo al futuro, concentrati su quello che stai facendo nel presente, ti accorgerai che non è così difficile.

Riorganizza il tuo futuro e i tuoi piani

Tutto ciò che non porta a risultati puoi anche eliminarlo dalla lista delle cose da fare, specialmente se è da troppo tempo che non ottieni nemmeno un piccolo cenno di miglioramento tramite i microdati.

Siamo in una società competitiva e le cose andranno sempre di più verso ad un red ocean. Elimina le tue barriere e quando hai il blocco creativo scrivi o tratta un argomento che conosci bene e di cui hai passione, rimanda pure la sezione o la categoria di argomenti che devi trattare.

Fai una passeggiata

Allontanati un attimo dalle tue responsabilità, così la tua mente troverà la soluzione più adatta mentre tu ti rilasserai un attimo, interrompi la routine che generalmente uccide la creatività.

Osserva gli articoli delle news o della stampa locale

Sembrerà strano, ma l’ispirazione arriva da più fronti, a volte anche inaspettati. Molte volte mi è capitato di leggere articoli che poco centravano con i settori su cui dovevo creare contenuti, eppure mi sono arrivate delle idee geniali.

Quindi, libera la tua mente e leggi un quotidiano.

Usa un quaderno creativo: un ottimo consiglio per content e copywriter

Ti ricordi quando all’ età dell’asilo o delle elementari prendevi un foglio bianco e ci scarabocchiavi su? Ecco, sembrerà una cosa ridicola, ma funziona o riordinare le idee e cancellare ogni ansia da prestazione e pressione sociale.

Almeno una volta a settimana dedica un ora al tuo quaderno creativo.

Vedrai, resterai stupito da quanto ordine riuscirai a fare nella tua testa e a quanta creatività e idee nuove darai modo di fluire in te.

Senza nessuno scopo o motivo, scrivi, disegna, attacca ritagli di giornale, senza limiti e senza nessun tema. Puoi copiare frasi che ti hanno colpito, disegnare a mano libera, senza giudicare, ma per il gusto di farlo.

Questa è una tecnica che aiuta a creare e a riordinare le idee rilassandosi e lasciando la mente libera dallo stress che genera l’obbligo di fare qualcosa.

La creatività va allenata e a volte è giusto prendersi una pausa, è proprio necessario.

Osserva i commenti sotto tuoi post o articoli

Prova un po’ a vedere se qualcuno ha qualche richiesta particolare, è importante ascoltare le persone del tuo target per indirizzare gli argomenti dei tuoi contenuti sulle loro preferenze.

Case Studies

Probabilmente hai già svolto dei lavori per dei clienti che sono rimasti soddisfatti dal tuo prodotto servizio appunto Porta la tua esperienza e scrivi su di loro e di come hanno tratto vantaggio dal tuo servizio punto i case studies sono dei contenuti che vengono considerati incisivi e riescono convincere anche i potenziali clienti che sono ancora in dubbio. In questo modo il cliente dubbioso si immedesimerà nel cliente soddisfatto e vorrà ricevere lo stesso beneficio o addirittura uno maggiore. Case studies e recensioni sono veramente potenti e vanno incluse nella tua strategia marketing e nel tuo calendario editoriale a cadenza periodica.

Usa il contenuto che ha riscontrato più successo e spezzalo in piccole parti

Se qualcosa funziona bene è un chiaro segno che quel contenuto sia prezioso e la tua attenzione ed energie dovrebbero focalizzarsi su questo argomento.

Prendi questo argomento e spezzettalo in. Modo tale da riuscire a trattarlo nel modo più specifico possibile.

Ad esempio, se gestisci un blog che parla di turismo e hai notato che c’è molto interesse sulla Val d’Aosta allora potresti trattare in modo specifico sui castelli della Valle d’Aosta i posti migliori dove mangiare in Valle d’Aosta, i musei aperti di domenica da visitare assolutamente in Valle d’Aosta, gli eventi migliori della Valle d’Aosta, le passeggiate di trekking consigliate nella Val d’Aosta, i parchi di animali migliori della Valle d’Aosta, i prodotti tipici della Valle d’Aosta. Se noterai che alcuni articoli di questi come i prodotti tipici della Valle d’Aosta riscuoteranno successo ti consiglio di essere ancora più specifico e parlare dei prodotti caseari più importanti della Valle d’Aosta, dei liquori più famosi della Valle d’Aosta e così via. Magari noterai dell’interesse rivolto hai liquori tipici valdostani nei e in questo caso ti consiglio di fare degli articoli su tutti i prodotti di questo settore che conosci.

Insomma, in breve, crea una struttura piramidale e ramificata dei migliori contenuti, analizza sempre l’interesse del tuo pubblico.

Ultimo consiglio bonus per content

Prendi un foglio e al centro metti la parola chiave del tema che devi trattare.

Anche in modo disordinato scrivi tutte le parole che ti vengono in mente, i colori, i font, le sensazioni che ti vengono in mente.

Ora digita le parole che hai scritto e fai una ricerca per immagini.

Prendi un altro foglio e suddividi in 4 macro argomenti la tua keyword principale. Ora utilizza dei post it posiziona i micro argomenti sotto ai 4 macorargomenti. Ordina tutto e riorganizza in ordine di importanza.

Buon lavoro.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: