Come aumentare i likes su Instagram.

Come aumentare i likes su Instagram.

 

Instagram attualmente è il Social più utilizzato e in continua crescita, nonchè il più seguito grazie alla sua facilità di condividere immagini e Hastag, video ed ora anche la TV.

Instagram è un social network unico perché è completamente mobile, è basato sul Visual Design ed è praticamente privo di link, vanta una community di oltre 1 miliardo di account attivi al mese e più di 500 milioni di utenti attivi ogni giorno.

 

Se voglio creare una campagna di successo su Instagram non basta pubblicare belle immagini e foto in modo casuale. Al contrario è necessario:

  • Avere una visione chiara su obiettivi e strategia
  • Pubblicare con una frequenza costante
  • Avere familiarità con i tuoi followers
  • Avere una style guide ben definita

Il primo passo fondamentale in una strategia di Instagram marketing è quello della definizione degli obiettivi che vuoi raggiungere: una volta definiti gli obiettivi e determinata l’efficacia di Instagram per il tuo target, puoi entrare nel vivo della tua strategia:

  • Ottimizzando il tuo profilo
  • Creando un piano editoriale
  • Definendo i tempi
  • Misurando i ritorni

Come ottimizzare il tuo profilo Instagram.

Quando qualcuno cerca una parola chiave su Instagram come “lighting design”, l’elenco degli account che verranno visualizzati sono quelli che hanno la parola chiave nel nome del profilo .L’ordine o la classifica di questi account dipenderà dal modo in cui Instagram determina che possono essere interessanti per te. Se qualcuno che segui segue un account associato alla parola chiave inserita, Instagram ti farà visualizzare quell’account e includerà queste informazioni nell’elenco. Questo dà immediatamente all’utente un motivo per sceglierti tra tutti e creare più fiducia.

 I Passi fondamentali per un Content Plan efficace su Instagram.

Una volta definiti i temi (che però possono sempre essere rivisti sulla base dei risultati delle campagne) è tempo di riunirli in un Content Plan (un piano editoriale). In questo modo dovresti riuscire a definire lo stile e il design dei tuoi post e la frequenza con cui pubblicare i contenuti. Per avere un profilo su Instagram coerente e in grado di veicolare il giusto messaggio è importante seguire uno stile ben preciso che rispecchi quello degli altri canali di marketing utilizzati. A questo proposito è possibile creare delle vere e proprie style guide da seguire durante la creazione dei contenuti, i punti chiave riguardano:

  1. La composizione. Fa riferimento al posizionamento degli elementi all’interno dei contenuti visuali e, più in generale, alla struttura della foto o del video
  2.  Color palette.  Una buona idea è quella di scegliere una gamma di colori in linea con quella utilizzata solitamente dal brand negli altri canali di marketing, in questo modo gli utenti riconosceranno con più facilità la tua azienda e, di conseguenza, il tuo brand.
  3. Font. Se inserisci citazioni o testi all’interno delle immagini che posti su Instagram è importante che tu riesca a creare coerenza anche attraverso le fonti utilizzate che devono essere in linea con il resto della comunicazione aziendale.
  4. Filtri. I filtri possono cambiare drasticamente il look delle tue foto e dei tuoi video, per questo è importante scegliere di utilizzare solamente alcuni di essi (quelli più in linea con il tuo messaggio) per non creare confusione nell’utente.
  5. Caption. Instagram mette a disposizione uno spazio più che adeguato per le descrizioni delle immagini, superato questo limite il testo verrà troncato.
  6. Hashtag. Sono diventati lo strumento più utilizzato sui social network per categorizzare i contenuti prodotti e postati. Su Instagram gli hashtag permettono agli utenti di scoprire nuovi contenuti e account da seguire. Se vuoi evitare di inserire troppi hashatag nella caption, un buon metodo è quello di inserirli nei commenti. Eseguendo un’analisi degli hashtag più utilizzati dai tuoi utenti prima di scegliere quelli più adatti al tuo contenuto, potrai assicurarti di raggiungere un pubblico più ampio.

Gli hashtag sono estremamente importanti. Come gli emoji, essi sono molto, molto di più di una moda utilizzata dagli adolescenti. Essi forniscono un meccanismo per gli utenti di navigare rapidamente lungo degli argomenti di interesse, raggruppando i messaggi pubblicati con collegamenti ipertestuali.

Per generare una crescita costante è consigliabile postare con la giusta frequenza almeno due o tre contenuti al giorno ed effettuare esperimenti con un post   addizionale per capire quale tipologia di messaggio si adatta maggiormente alla tua realtà e alle esigenze del tuo pubblico.

 Attenzione anche a che ora postare è importante a questo proposito individuare gli intervalli di tempo in cui il tuo target è più presente su Instagram per ottenere maggiore coinvolgimento. Stando alle ultime ricerche l’orario migliore in cui pubblicare i propri post è dalle 8 alle 9 del mattino dal lunedì al giovedì, questo va preso come un dato di massima, naturalmente ognuno di noi dovrà trovare il momento migliore dove i propri post hanno successo.

Qualche consiglio per ottenere più vendite o acquisire maggiore visibilità del tuo Brand su Instagram.

Cercare di usare gli Influencer di Instagram sfruttando al meglio la loro “popolarità”.Fare leva su Instagram per posizionare al massimo il tuo brand con lo storytelling .Il modo migliore per posizionare un marchio è quello di raccontare una storia che la gente vuole sentirsi raccontare anche utilizzando del contenuto visivo. Il nostro cervello è “cablato” per capire le immagini 60.000 più velocemente di un testo.

Promozione incrociata per far crescere più velocemente i tuoi follower.

Una promozione incrociata (o semplicemente co-marketing) è uno dei metodi più efficaci per far crescere il tuo seguito di follower su qualsiasi social network. Puoi chiedere ad un tuo stakeholder  di raccontare ai suoi follower di te e di seguirti, così tu potrai fare la stessa cosa con lui.

Utilizzare il “Bridge Marketing” per aumentare le vendite

E’ come quando si crea un ponte tra la tua attività ed una specifica nicchia, così che più persone possono sentirsi attratte dai tuoi prodotti o servizi. Non si tratta nient’altro che assicurarsi di segmentare le campagne di Instagram Advertising e creare annunci personalizzati per ogni segmento.

Utilizzare strumenti di analisi per identificare i contenuti che generano più interazione.

Non postare contenuti che si “pensa” possano interessare, ma condividere foto o video che possano suscitare interesse e generare un successo.

Inizia su Instagram e finisci su Facebook

Lanciare campagne visivamente interessanti su Instagram per aumentare la consapevolezza del brand, quindi continuare la campagna con annunci diretti ad aumentare le vendite tramite Facebook , è un ottimo modo per ottenere il massimo dalle vostre attività di advertising.

Guidare gli utenti lungo il Funnel di conversione.

Per spostare gli utenti più in basso nel funnel di conversione, si dovrebbe prendere in considerazione qualsiasi modalità per catturare l’email dei tuoi follower. E uno dei modi migliori per catturare queste email è quello di chiederla. Condividi un’ immagine con un invito all’azione e inserisci nella didascalia un link su come scaricare un eBook o iscriversi alla tua newsletter. Per fare questo è comunque necessario creare una landing page mirata e su misura. Da lì poi sarà possibile spingere gli utenti attraverso i tuoi diversi canali e tenerli aggiornati con i vostri prodotti o servizi.

Mixare video e foto

Uno dei trend più caldi nell’Instagram marketing risulta essere quello di mixare nella propria strategia foto e video. Considerando che un video può generare tre volte più condivisioni rispetto ai post fatti di sole immagini, il video è uno strumento prezioso che può essere utilizzato per coinvolgere i follower e far crescere il vostro seguito e così il traffico verso il tuo website. I video possono essere divertenti, condivisibili e coinvolgenti, e con le funzionalità di editing video di Instagram si possono raggiungere ottimi risultati con facilità.

Oggi le aziende utilizzano sempre più spesso e meglio le Instagram Stories per le loro attività di marketing : il fatto che dopo 24 ore i contenuti  non siano più disponibili porta le persone a restare sempre in attesa di nuovi video o immagini postate da parte dell’azienda. Ovviamente per avere questo effetto è necessario sviluppare una vera e propria storia che abbia una trama in grado di incuriosire effettivamente l’utente. Nell’utilizzare Instagram Stories le aziende devono riuscire a sviluppare una trama ricca di suspense, che incuriosisca l’utente e lo spinga a restare in attesa del contenuto successivo.

 

Cos’è Instagram TV ( IGTV ) :

IGTV è un’app video verticale autonoma e, a differenza di Instagram, i video non sono limitati a un minuto, ma possono arrivare anche fino a un’ora. È il modo di Instagram di porre fine alla tradizionale esperienza televisiva e di aggiornarla per un’esperienza mobile moderna. Puntando sulla popolarità dei suoi contenuti video, Instagram ha deciso di lanciare un’app che permette a influencer, brand e organizzazioni di avere a disposizione una nuova forma di comunicazione con i loro follower attraverso un video in formato verticale.

 

 

Autore: Francesca Panza

Richiedi la tua copia gratuita dell’ Ebook Digital Marketing

Se ti può interessare puoi anche ottenere Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti 
 Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Il CV Perfetto  

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite :

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .

#MAgodelPC#MAgodelPC
www.magodelpc.cloud
info@magodelpc.cloud

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: