Scegliere un servizio Blog e promuoverlo sui Social

In questo articolo scoprirai come scegliere un servizio Blog e come promuoverlo sui Social.  Una volta che avrai familiarizzato con questi servizi, sarai in grado di capire qual è il migliore per te.

Infatti, una volta che hai un’idea di come vuoi che sia il tuo blog, il passaggio successivo è scegliere il servizio blog che utilizzerai per creare il tuo sito. Ci sono molti siti diversi che offrono hosting di blog. Quale dovresti usare? Dipende da cosa vuoi condividere e da come vuoi condividerlo.

Magari puoi scegliere di condividere con un servizio di micro-blogging come Instagram, Pinterest Tumblr o Twitter o un social network come Facebook.

Per prima cosa scopriamo gli elementi essenziali, conoscerli ti aiuterò a valutare al meglio.

scegliere un servizio Blog e

Che cos’è un servizio blog?

Un servizio di blog è un sito Web che consente di creare e mantenere un blog. Ospita il tuo blog, il che significa che fornisce al tuo blog il proprio indirizzo web o URL. Il tuo servizio blog memorizza anche i dati del tuo blog. Ogni servizio di blog ha caratteristiche diverse, ma tutti ti consentono di condividere opinioni, interessi, foto e altro ancora.

Esistono due tipi fondamentali di servizi di blog:

1-Servizi di blog tradizionali


I servizi di blog tradizionali ti consentono di creare un sito Web per il tuo blog. I blog creati con questi servizi possono includere sezioni, categorie e altre funzionalità che ti consentono di organizzare i post del tuo blog. Questi servizi includono anche funzionalità che ti consentono di consentire e gestire i commenti, nonché strumenti per personalizzare l’aspetto del tuo blog.

I servizi di blog tradizionali sono i migliori per la creazione di blog ricchi di testo, sebbene tu possa utilizzarli per qualsiasi tipo di contenuto desideri. È probabile che i blog con cui hai più familiarità utilizzino i servizi di blog tradizionali.


2-Servizi di micro-blogging


I servizi di microblogging ti consentono di creare post di blog molto brevi, spesso costituiti solo da una riga di testo, un’immagine o un collegamento. La maggior parte dei servizi di microblogging sono progettati per essere utilizzati in un certo modo. Ad esempio, Twitter pone un limite di 280 caratteri alla lunghezza dei post. Gli utenti possono scrivere quello che vogliono, ma devono farlo in meno di 280 caratteri. Anche i siti di social network che consentono la condivisione, come Facebook, possono essere considerati servizi di micro-blogging.



Servizi di blog tradizionali

I due più grandi servizi di blog tradizionali sono WordPress e Blogger. Entrambi ti consentono di creare e personalizzare il tuo blog ed entrambi offrono buone opzioni per creare tutti i tipi di post. La principale differenza tra i due sono le opzioni che offrono e la loro facilità d’uso.

WordPress

WordPress è il servizio di blog tradizionale più popolare. Offre funzionalità avanzate di personalizzazione del blog che ti consentono di controllare l’aspetto del tuo blog e di gestire commenti, bozze di post di blog e altro ancora. Alcuni dei suoi strumenti avanzati sono progettati per le persone che hanno familiarità con l’HTML, che è un linguaggio informatico speciale utilizzato per la formattazione dei siti Web. Anche se non sai nulla di HTML, puoi comunque personalizzare l’aspetto del tuo blog WordPress con modelli o temi.

Lo svantaggio di queste opzioni è che l’interfaccia di gestione del blog di WordPress, chiamata Dashboard, può essere un po’ confusa da navigare all’inizio. Tuttavia, WordPress ha ampi strumenti di supporto per aiutarti a iniziare.

Indubbiamente è il servizio più conosciuto e famoso di tutti.
Un sito WordPress può essere gratuito o può avere dei costi associati (come i plugin di WordPress e i temi di WordPress). Ma il software WordPress stesso, denominato core di WordPress, è gratuito e lo sarà sempre.

La dashboard o interfaccia di WordPress


Per maggiori informazioni su WordPress, rivedi i video e le lezioni nella sezione Learn WordPress del sito o vai alla pagina di supporto ufficiale di WordPress.

Clicca qui per  il link anche del forum, che è particolarmente utile.

Blogger

Blogger è il secondo servizio di blog tradizionale più popolare. Offre funzionalità di gestione e personalizzazione del blog leggermente inferiori rispetto a WordPress, ma include ancora molti modi per controllare l’aspetto del tuo blog, inclusa un’ampia selezione di temi. Poiché include meno opzioni, l’interfaccia di Blogger è più semplice di quella di WordPress, quindi potresti trovarla più facile da usare.

Blogger è un prodotto Google, quindi se hai già un account Google iniziare con Blogger sarà particolarmente facile.

Servizi di microblogging

Tumblr, Twitter e Pinterest sono tre dei siti di microblogging più popolari. Facebook, un social network, può essere utilizzato anche per la condivisione. Per ultimo metto Instagram , che forse è più destinato a creator amanti di foto e video.

Tumblr

Tumblr è un servizio di microblogging che ti consente di creare e aggiornare il tuo blog. Le persone usano Tumblr per condividere immagini, video, collegamenti e brevi post di testo. I semplici strumenti di pubblicazione di Tumblr e i layout visivamente accattivanti lo rendono ideale per fotoblog, blog umoristici e altri blog che vengono aggiornati frequentemente con post brevi.

Come i servizi di blogging tradizionali, Tumblr offre opzioni per personalizzare l’aspetto del tuo blog, inclusa una varietà di temi visivi. In altri modi, Tumblr è diverso dai tradizionali servizi di blogging. Ad esempio, Tumblr non include un’opzione per lasciare commenti sui post del blog, il che significa che non è uno strumento ideale per avere una discussione. Invece, i lettori possono mettere Mi piace a un post o ribloggarlo, che condivide il post sui propri blog Tumblr.

Pinterest

Pinterest è uno strumento di microblogging che ti consente di creare e condividere raccolte di link, immagini e altro ancora interessanti. Queste raccolte sono chiamate bacheche. Gli elementi che condividi sulle tue bacheche vengono quindi condivisi con altri su Pinterest, che possono quindi aggiungere i tuoi post alle proprie bacheche. Pinterest può essere un buon strumento se sei interessato a condividere le cose che ti piacciono con un vasto pubblico ma non ti interessa necessariamente scrivere e gestire il tuo blog.

Twitter

Twitter è uno strumento che ti consente di pubblicare brevi aggiornamenti di testo di 280 caratteri o meno. A differenza di Tumblr o dei tradizionali servizi di blogging, non puoi utilizzare Twitter per creare il tuo blog. Invece, i tuoi aggiornamenti vengono visualizzati sul tuo profilo Twitter, in un feed che le persone possono visualizzare o iscriversi. Le persone usano Twitter per molte ragioni, inclusa la condivisione di notizie ed eventi, stare al passo con gli amici e partecipare a discussioni. Se hai un blog tradizionale, Twitter può essere un buon modo per promuovere il tuo blog collegandoti con altri blogger e collegandoti ai tuoi post.

Facebook

Facebook è il più grande sito di social networking del mondo. Il motivo principale per cui le persone usano Facebook è rimanere in contatto con amici e familiari. Tuttavia, la condivisione è anche una parte importante dell’esperienza di Facebook. Puoi pubblicare link, foto e video sul tuo profilo e condividere post più lunghi, simili a quelli di un blog. Se decidi che non hai bisogno del tuo blog e vuoi solo condividerlo occasionalmente, Facebook può essere un buon modo per farlo.

La maggior parte delle persone usa Facebook solo per condividere con le persone che conosce. Tuttavia, puoi anche utilizzare Facebook per raggiungere un pubblico più ampio consentendo ad altri di iscriversi a cose che hai condiviso pubblicamente o impostando una Fan Page di Facebook.

Anche se scegli di utilizzare una piattaforma blog tradizionale per creare il tuo blog, puoi migliorare il tuo blog con il microblogging. Molti blogger promuovono i loro blog mantenendo account Facebook, Twitter e Pinterest per i loro blog e pubblicando collegamenti ai loro post.

 

Instagram

Molti creator usano il versatile Instagram per Bloggare, anche se nasce per altri motivi, si può ottenere molta visibilità e successo, abbinando il micro copy a foto accattivanti e mini video.

Prima di iniziare il tuo viaggio su Instagram, devi scegliere una nicchia. Una nicchia ti aiuterà a decidere quale tipo di contenuto pubblicare su Instagram. La nicchia del tuo blog Instagram dovrebbe essere la stessa del blog che vuoi promuovere. Se sei una fashion blogger, non dovresti postare o scrivere di finanza.Puoi pubblicare un blog su Instagram?
Carica la tua immagine su Instagram. Usa il tuo filtro preferito. Aggiungi le parole che descrivono il tuo post sul blog. Includi nella tua descrizione #newblogpost o [link in profile o Bio] per far sapere ai tuoi amici Insta che possono leggere il tuo post sul blog

Qual è il servizio di blog giusto per te?

La scelta del giusto servizio di blog è importante. Il tuo servizio blog influenzerà l’aspetto del tuo blog, così come ciò che sei in grado di fare con esso. Ogni servizio di blog ha alcune limitazioni e alcuni servizi sono migliori di altri per determinati scopi.

Ora che conosci vari servizi di blog, puoi pensare alle funzionalità che desideri per il tuo blog e decidere quale servizio è il migliore per te. Ad esempio, se desideri un blog che sia più simile a un sito Web con diverse categorie e sezioni, probabilmente dovresti scegliere un servizio di blog tradizionale.

Tieni presente che più funzionalità non sempre significano una migliore esperienza di blogging. Più opzioni ha il tuo servizio blog, più complicato può diventare il blog. Se in realtà non hai intenzione di utilizzare le funzionalità avanzate che i servizi di blog tradizionali come WordPress e Blogger hanno da offrire, probabilmente troverai un servizio più semplice come Tumblr più adatto alle tue esigenze.

Le Risorse Gratuite del #MAgodelPC

Per te Gratis l’Ebook Facebook Marketing per tutti
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis  l’Ebook Digital Marketing
Per te Gratis l’Ebook Il CV Perfetto 
Se ti può interessare puoi ottenere Gratis l’Ebook Content Marketing 

Vi ricordiamo che nel nostro sito troverete molte altre Risorse Gratuite

Se vuoi rimanere sempre aggiornato puoi seguirci su Facebook .
Al prossimo articolo.
Saluti dal #MAgodelPC

b.pramaggiore

Docente e informatico da oltre vent'anni: Excel, Social Media Marketing. Specializzato in crescita organica gestisco i social e posso esserti di supporto con consulenze mirate allo sviluppo e crescita della tua azienda. Eseguo riparazioni PC, Mac e installazioni periferiche, offro assistenza da remoto e a domicilio. Creo siti Web e gestisco blog, amo la tecnologia, la natura e sono molto curioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: